Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Seconda Categoria, l'Acciaroli rivede la Prima. Mister Santonicola: "Progetto imperniato su territorio e valori umani"

11/06/2019

E' a lieto fine il ritorno sulla scala del calcio dilettantistico provinciale e regionale dell'Acciaroli che dopo aver rilevato la scorsa estate il titolo dell'Omignano Stazione si è aggiudicata la corsa al trono nel girone I di Seconda Categoria con annesso miglior attacco e miglior difesa: "Non è stato affatto facile - il commento del tecnico gialloblu Nicola Santonicola - Negli ultimi anni, anche da calciatore, ho vissuto diversi campionati di Seconda ma mai livellati tecnicamente ed agonisticamente come quest'anno. In passato per le prime della classe affrontare le ultime quattro/cinque era una passeggiata, in questo torneo invece era davvero difficile far punti, soprattutto fuori casa".

Un successo costruito grazie al lavoro di gruppo che costituisce una nuova base per tenere in vita il calcio ad Acciaroli: "Quando conquistammo la Promozione ed io indossavo ancora gli scarpini - prosegue Santonicola - non avevamo il campo e tante altre cose. Adesso grazie alla struttura rinnovata di Pollica ci è consentito poter sviluppare un discorso di crescita graduale. Abbiamo vinto con un progetto a costo e km zero, nessun ragazzo ha mai percepito emolumenti e tutti e 29 che hanno iniziato così hanno finito: tutti insieme e tutti utili alla causa: dall'eterno Giordano al sesto campionato vinto a Di Domenico al quinto consecutivo passando per ogni singolo componente della rosa. Questa è la mia soddisfazione principale che condivido con tutto il paese, con tutte le persone che ci sono state vicino chi con presenza fisica e chi no".

Ritornando ai dati tecnici, Santonicola conclude: "A cavallo tra l'andata e il ritorno abbiamo avuto un calo, perdendo il primato. Siamo stati bravi nel fare quadrato e nello scontro diretto con il Lentiscosa riconquistare il primo posto e mantenerlo fino all'ultimo. Ripeto, non è stata una passeggiata considerando anche gli impegni infrasettimanali in Coppa fino ai Quarti dove con l'organico ridotto all'osso per i vari impegni lavorativi abbiamo per forza di cose ceduto il passo in trasferta, avendo comunque l'occasione di incontrare magnifiche persone come la Longobarda che ha omaggiato la famiglia del compianto sindaco Vassallo. Adesso siamo già proiettati ad affrontare la Prima Categoria con questa base, consapevoli di poterci divertire rimanendo sempre noi stessi, all'insegna dell'aggregazione e del divertimento". Completano i ranghi societari e tecnici il presidente Giuseppe La Greca, il vice Manlio Volpe, Raffaele Romano, Angelo Giordano e Salvatore Ferrazzano.

I PROTAGONISTI: Livio Marzucca, Antonio Vassallo Jr., Vittorio Petillo (P), Carmine Amendola, Antonio Caruso, Francesco Ciongoli, Mario Di Domenico, Simone Esposito, Vincenzo Farro, Giuseppe Ferraro, Angelo Giordano, Michele Guariglia, Marco Mazzeo, Kevin Milioti, Gianluca Monaco, Filippo Palumbo, Gennaro Pascale, Sergio Petillo, Virgilio Petillo, Daniele Santonicola, Ivan Santonicola, Alfredo Schiavo, Emanuele Schiavo, Andrea Vassallo, Antonio Vassallo Sr., Maurizio Vassallo, Gabriele Voiro, Francesco Volpe.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Serie D, il Portici esonera Chianese: quando i progetti vengono bruciati per la smania di risultati

La SSD PORTICI 1906, comunica di aver sollevato dall’incarico di Responsabile Tecnico della Prima Squadra, il Signor Mauro Chianese. Il club intende ringraziare il Signor...

Presentata la mostra di Van Gogh al complesso monumentale di Santa Sofia

Arriva a Salerno, nel complesso monumentale di Santa Sofia in piazza Abate Conforti, l’ “esperienza” che ha commosso il mondo, la mostra che unisce il piacere...

Campi in gestione a società ed associazioni per la riqualificazione: pubblicato il bando

Sono nove, in totale, gli impianti sportivi presenti sul territorio della città di Salerno e che richiedono interventi di riqualificazione ed ammodernamento per...

Tragedia alla Cittadella Giudiziaria, medico muore in biblioteca

Tragedia in mattinata all’interno della Cittadella Giudiziaria. Un uomo, medico 69enne, è stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio, a nulla è servito...

Coppa Promozione, il punto: il San Marzano agguanta il Positano

Quattro compagini salernitane rimaste ancora in corsa nella Coppa Campania dedicata alle compagini di Promozione. A Montepertuso il San Vito Positano sblocca il punteggio a...

Coppa Promozione, Salernum Baronissi-Centro Storico Salerno 0-2. I granata vendicano il ko in campionato

Immediato riscatto, contro lo stesso avversario, del Centro Storico Salerno e prima vittoria alla guida del club di patron Avino per mister Esposito. I granata si aggiudicano il...

Convegno "La sfida educativa". una riflessione sull'era dei social".

 Il Convegno “La sfida educativa". Essere comunità nell’era del social web”, si svolgerà in data 15 novembre 2019 presso la Chiesa Volto...

Multipiano al porto, Dante Santoro lancia il "Patto per il porto": <<Fase nuova per sbloccare l'opera>>

 
Il consigliere comunale e provinciale Dante Santoro, dopo avere portato all' ordine del giorno del consiglio comunale il tema del multipiano per scarico di merci ed auto...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?