Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Terza Categoria, Etruria-Neugeburt 3-2 dts. Civillo trascina i picentini in Seconda

09/06/2019

Scusate la fretta ma la Terza ci stava stretta. Con questa frase campeggiante sulle t-shirt estratte a fine gara, la Polisportiva Etruria brinda alla promozione in Seconda Categoria. Il giovane sodalizio di Pontecagnano si aggiudica dopo i supplementari la finale play-off del girone B e segue il Vietri Raito nella serie superiore. Match palpitante che sembrava non finire mai poi la liberazione al triplice fischio di Di Nobile. La Neugeburt, alle prese con le consuete assenze, fa come sempre di necessità virtù affidandosi al dinamismo dei talentini Frasca, Carosetti e Verdoliva, protagonisti di un altra sfida a voti alti. Parte forte l'Etruria con Auletta chiamato subito al miracolo da Controne poi prende campo l'undici salernitano con Adduono e Salvati minacciosi appena hanno uno spazio libero. Il caldo asfissiante rallenta solo momentaneamente i ritmi e dopo una buona occasione locale con Auletta sempre reattivo, la "Fenice" passa: Verdoliva fa il bello e cattivo tempo sulla fascia sinistra e finisce a terra in area. Per l'arbitro è rigore e dal dischetto Salvati realizza impeccabilmente. Nella ripresa Sica lancia subito Erra nella mischia ed il neo entrato tiene subito sull'attenti la difesa avversaria. Auletta para tutto, il neo entrato Memoli rischia di far male in contropiede poi dal nulla il pari: Civillo sfugge alle maglie difensive biancoblu e scavalca il portiere in uscita. La sfida di protrae in parità fino ai supplementari. Il primo tempo è scoppiettante: al 4' Civillo si beve in velocità tre avversari e da posizione defilata infila Auletta facendo scatenare la torcida gialloblu. Neanche un minuto e sugli sviluppi della rimessa in gioco, un lungo spiovente dalla mediana viene deviato direttamente nella sua porta da Autuori con Mauri impossibilitato a recupare la sfera. Galvanizzata dall'episodio, la Neugeburt si riversa in avanti calciando da ogni posizione possibile ma la difesa di casa, con i cambi a dar supporto, regge alla grande e all'inizio del secondo extra-time con azione quasi fotocopia al goal del pari, Civillo trova i tempi giusti e soprattutto una parabola arcuata e precisa che non lascia scampo ad Auletta. Il 3-2 sancisce ormai la promozione dei padroni di casa ma nel maxi recupero i salernitani di Belmonte, Ramora e Mancini tengono con il fiato sospeso i ragazzi di Sica fino all'urlo di gioia liberatorio. 

TABELLINO

POL.ETRURIA: Mauri, Autuori (9' pts Liguori), Cuozzo, Cioffi, D'Amore, Pellegrino, Lamberti (5' pts Garzia), Controne (10' sts Caiazza), Di Donna, Civillo, Bochicchio (1' st Erra C.). A disposizione: Landi, Amendola S., Amendola C., Ardovino R., Giannatiempo. Allenatore: Sica

NUOVA NEUGEBURT: Auletta, Avallone, Verdoliva, Petrelli (22' st Memoli A.), Carosetti, De Filippo (5' sts Scannapieco), Guerra (5' pts Ragone), Frasca, Salvati, Adduono, Nabil (27' st Chianese). A disposizione: Ramora M., Petrone, Marsano, Barbato, Zozzaro. Allenatore: Mancini-Belmonte

ARBITRO: Di Nobile di Battipaglia

RETI: 40' pt rig. Salvati (N), 29' st Civillo, 4' pts Civillo, 5' pts aut. Autuori (N), 3' sts Civillo

NOTE: Giornata soleggiata. Ammoniti De Filippo, Adduono, Petrelli, Memoli (N), Mauri, Erra C., Autuori (E). Spettatori 250 circa.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Serie D, il Portici esonera Chianese: quando i progetti vengono bruciati per la smania di risultati

La SSD PORTICI 1906, comunica di aver sollevato dall’incarico di Responsabile Tecnico della Prima Squadra, il Signor Mauro Chianese. Il club intende ringraziare il Signor...

Presentata la mostra di Van Gogh al complesso monumentale di Santa Sofia

Arriva a Salerno, nel complesso monumentale di Santa Sofia in piazza Abate Conforti, l’ “esperienza” che ha commosso il mondo, la mostra che unisce il piacere...

Campi in gestione a società ed associazioni per la riqualificazione: pubblicato il bando

Sono nove, in totale, gli impianti sportivi presenti sul territorio della città di Salerno e che richiedono interventi di riqualificazione ed ammodernamento per...

Tragedia alla Cittadella Giudiziaria, medico muore in biblioteca

Tragedia in mattinata all’interno della Cittadella Giudiziaria. Un uomo, medico 69enne, è stato stroncato da un arresto cardiocircolatorio, a nulla è servito...

Coppa Promozione, il punto: il San Marzano agguanta il Positano

Quattro compagini salernitane rimaste ancora in corsa nella Coppa Campania dedicata alle compagini di Promozione. A Montepertuso il San Vito Positano sblocca il punteggio a...

Coppa Promozione, Salernum Baronissi-Centro Storico Salerno 0-2. I granata vendicano il ko in campionato

Immediato riscatto, contro lo stesso avversario, del Centro Storico Salerno e prima vittoria alla guida del club di patron Avino per mister Esposito. I granata si aggiudicano il...

Convegno "La sfida educativa". una riflessione sull'era dei social".

 Il Convegno “La sfida educativa". Essere comunità nell’era del social web”, si svolgerà in data 15 novembre 2019 presso la Chiesa Volto...

Multipiano al porto, Dante Santoro lancia il "Patto per il porto": <<Fase nuova per sbloccare l'opera>>

 
Il consigliere comunale e provinciale Dante Santoro, dopo avere portato all' ordine del giorno del consiglio comunale il tema del multipiano per scarico di merci ed auto...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?