Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallanuoto, l'Oasi Salerno si fa rimontare dal Cus Palermo e vede lo spettro dei play-out

21/05/2019

Si complica adesso il cammino dell'Oasi per la salvezza diretta in Serie B: dopo una partita tesa ed emozionante, la squadra allenata da mister Malinconico cede il passo al CUS Palermo con il risultato finale di 11-12 a favore dei siculi. Sarebbe bastato anche un pareggio ad Ingrosso e compagni per centrare la matematica salvezza in vista della sconfitta rimediata dal Waterpolo Catania contro l'Etna, diretta concorrente della squadra delle palme. Ed è proprio con la Waterpolo Catania che il team rosso-blu dovrà tentare di evitare i play-out, sabato prossimo alla piscina Scuderi, nel match che varrà effettivamente una stagione.

Nello scontro di sabato pomeriggio, l'Oasi scende in acqua concentrata e parte subito forte con Baldi che mette a segno la rete dell'1-0 su "alzo e tiro" dai cinque metri. Subito accorcia le distanze la squadra allenata da mister Occhione sfruttando una disattenzione difensiva e mettendo a segno la rete del pareggio. Ancora un botta e risposta tra Baldi e Bogni che mantengono il risultato in parità. Episodio clou del match si verifica all'inizio del terzo parziale quando Abbaleo commette un fallo da brutalità su Santoro, che sarà costretto a non rientrare più in acqua: l'Oasi può beneficiare di quattro minuti in superiorità numerica e lo fa alla grande portandosi ad un netto vantaggio di 5 reti sugli avversari sul punteggio di 7-2 a favore dei salernitani. La squadra delle palme molla la presa e ne approfittano così i siculi per portarsi sull'8-6 sfruttando qualche disattenzione del portiere Ingrosso: proprio in questo momento arriva un fallo per brutalità (uno per parte durante il corso del match) a favore del CUS Palermo, commesso da Russo sul centroboa Ercolani. Il CUS sfrutta così i suoi minuti in superiorità portandosi in vantaggio per la prima volta durante tutto il corso del match, sul punteggio di 8-9: l'Oasi non ci sta e riesce a ribaltare il risultato con le reti di Carrella e Baldi.  Risponde Mattarella, poi ancora Baldi. Espulso il mister Malinconico, negli ultimi secondi Momenté ha l'occasione di pareggiare i conti in superiorità numerica, ma è bravo il portiere Cartaino a parare il tiro dietro al braccio dell'attaccante salernitano.

«C'é amarezza per questa sconfitta, avevamo incanalato bene la partita ma singoli episodi ci hanno poi penalizzati.», dice mister Malinconico, «Sono comunque orgoglioso dei miei ragazzi e per la grinta che ci hanno messo in acqua. Sabato prossimo è la nostra ultima chance di salvezza e giocheremo affinché ciò si possa avverare.»

POL. OASI SALERNO 11 - 12 CUS PALERMO
(3-2; 4-2; 1-5; 3-3)

Polisportiva Oasi Salerno: Ingrosso, Autuori, Liguori, Malandrino, Carrella (3), Santoro, Gallo, Rotolo (1), Borza, Momenté (1), Baldi (5), Iorio (1), Russo. All. Luca Malinconico
Superiorità numeriche: 3/7 + 1 fallo da brutalità commesso da Abbaleo (CUS) + 1 rigore messo a segno da Baldi (O)
Spettatori: 200 circa.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Summer Cup Over 35, la terza giornata incorona gli Ingegneri Salerno

di Enzo Graziano
Termina la terza giornata della Summer Cup Niké Over 35. Dopo l’esordio vincente gli Ingegneri Salerno non si fermano e riescono ad imporsi per 3...

Spaventoso incidente al viadotto Gatto, tragedia sfiorata

Brutto incidente questa sera lungo il viadotto Gatto. Per cause ancora non chiare, un’auto proveniente dalla zona Porto si è andata a scontrare frontalmente con un...

Salerno Guiscards, altra novità alle porte: parte l'allestimento della formazione Juniores

di Giuseppe Vitolo
Un ulteriore salto di qualità per l’innovativa e instancabile Polisportiva presieduta da Pino D’Andrea: un progetto che si conferma in...

Il 2 Luglio alla Feltrinelli la presentazione de "La danza del delfino", l'ultimo romanzo di Armando Guarino

Si terrà martedì 2 Luglio a partire dalle 19 presso la libreria Feltrinelli di Corso Vittorio Emanuele a Salerno la presentazione dell'ultima fatica letteraria di...

Santa Teresa Beach Soccer: il nuovo e brioso promo dei VillaPerBene

Santa Teresa Beach Soccer ai nastri di partenza.L'inaugurazione del torneo è ormai prossima: le danze si aprono domenica 30 giugno alle 18.00 e per promuovere la...

Seconda Categoria, il Castelvernieri punta al ripescaggio con tante novità: Coppola nuovo allenatore

Dopo una stagione fallimentare il Castelvernieri è pronto a ripartire. A guidare la compagine salernitano-picentina sarà Alessandro Coppola che potrà...

Prima Categoria, la Pro Sangiorgese si muove per prima: due conferme, un ritorno e due big in arrivo

Il 1 Luglio partirà ufficialmente la nuova stagione ma la Pro Sangiorgese getta con ampio anticipo le basi per una stagione da protagonista.  La prima conferma per...

Pallamano, la stagione si conclude con le finali giovanili: Pdo di bronzo nell'Under 17 femminile

Conversano e Cassano Magnago, quest’ultima da padrona di casa, si aggiudicano lo Scudetto della categoria U17, rispettivamente al femminile e al maschile. Pomeriggio di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?