Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana (non ancora) salva: si aspetta il 23 maggio, ecco gli scenari

18/05/2019

La Salernitana aspetta ancora. Dopo il ricorso del Foggia rigettato ieri dal Coni, i granata aspettano, ancora, il verdetto finale datato 23 maggio.

Non è bastata l’udienza di ieri a mettere la parola fine sul caos di Serie B. Caos generato dalle già note situazioni Palermo e Foggia. Proprio quest’ultima ieri ha giocato forse l’ultima carta. Il Coni ha respinto il ricorso dei satanelli, spinto i rosanero all’ultimo posto in classifica e… può fare ancora qualcosa. E quel qualcosa riguarda la situazione playout e soprattutto la Salernitana.

I granata al momento sono salvi, forti della retrocessione dei dauni, almeno fino al 23 maggio. In quel giorno il Coni si esprimerà sulla disputa dei playout secondo quanto richiesto da Gabriele Gravina della Figc nella giornata di ieri.

Che succede il 23 maggio?

Non solo disputa dei playout ma anche il ricorso del Palermo che proverà a ri-giocarsi l’ennesima carta e quindi anche in questo caso lo stesso ente federale potrebbe decidere o meno la conferma della retrocessione dei rosanero.

In caso di riabilitazione dei playout, la Salernitana affronterebbe il Foggia (strettamente collegato alla situazione Palermo per via dello scorrimento della classifica) o in caso contrario il Venezia. Se, invece, il Collegio di Garanzia dovesse confermare l’annullamento dei playout, la Salernitana è automaticamente salva.

Francesco Di Pasquale - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Pallamano, la Jomi Salerno riparte da coach Laura Avram

La Jomi Pdo Salerno fa la prima mossa: sulla panchina salernitana infatti è stata confermata l’allenatrice Laura Avram. Approdata a dicembre alla guida della prima...

L'apertura di Spadafora: "Dal 15 giugno via libera a calcetto e saggi di danza"

Si sono riunite stamane 85 Associazioni, tra scuole calcio e centri sportivi, davanti al Palazzo della Regione in rappresentenza dei proprietari di strutture sportive, varie ASD...

Gli avvocati alzano la voce, flash mob e consegna dei Codici alla Cittadella Giudiziaria

Una giustizia lenta, pachidermica che il coronavirus ha reso adesso quasi inaccessibile. Una cinquantina di avvocati del foro di Salerno hanno aderito al Flash Mob andato in...

La richiesta della Cna Salerno: "Ci servono più giorni per conferire i rifiuti speciali Covid"

Servono più giorni per il conferimento dei rifiuti speciali legati alle nuove disposizioni per il contenimento del Covid19. A lanciare l’appello...

Sabato D’Amico nuovo Presidente di Confindustria Salerno del Gruppo Alimentare

Sabato D’Amico, Amministratore Delegato del Gruppo D’Amico, azienda leader nella produzione di conserve alimentari, sinonimo del made in Italy nel mondo e presente...

Pallanuoto, maxi ritiro in Sicilia per il Settebello: convocati Dolce e Campopiano

Da Camogli e Roma i campioni del mondo raggiungono la Sicilia per proseguire gli allenamenti ripresi dopo lo stop forzato. Domenica 31 maggio si concludono i raduni...

Limite alle bevande dopo le 22, Santoro: "Basta propaganda sulla pelle della gente"

Il consigliere comunale e provinciale Dante Santoro prende posizione in merito all'ennesima, contraddittoria, ordinanza emessa dalla Regione Campania: "Mi sfugge il nesso del...

Da Aladino ad Anastasia, ecco le favole al Teatro Delle Arti targate Compagnia dell’Arte

Credere nei sogni prima e dopo la pandemia. Il Covid li ha costretti a casa ma non ha fermato la loro energia ed il loro entusiasmo: la squadra della Compagnia dell’Arte...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?