Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Giudici corrotti a Salerno e provincia, il pm Guarino svela i retroscena VIDEO

17/05/2019

Un vero e proprio terremoto giudiziario quello che ieri ha squarciato il velo della corruzione che ricopriva la commissione tributaria di Salerno. L’inchiesta, condotta dal nucleo di polizia economica della Guardia di Finanza,coordinata dalla pm Elena Guarino con il procuratore aggiunto Luigi Alberto Cannavale ha portato agli arresti di due giudici tributari, Fernando Spanò, presidente della IV sezione e Giuseppe De Camillis, vicepresidente della seconda sezione. I due, secondo la ricostruzione degli uomini del colonnello Gabriele Di Guglielmo e del tenente colonnello Salvatore Serra, avrebbero intascato tangenti per velocizzare l’esame del ricorso relativamente alle posizioni di sei aziende: la Metoda spa, Agrolatte srl, Agrolatte catering srl, Esplana spa (poi diventata srl), Facomgas e Autoshop (in liquidazione). Insieme ai giudici corrotti sono finiti in carcere anche due funzionari di segreteria, il salernitano Giuseppe Naimoli e Salvatore Sammartino di Sarno. Gli altri dieci arrestati sono tutti imprenditori e consulenti delle sei aziende coinvolte.
Tra di loro anche un avvocato di Castel San Giorgio, Alfonso De Vivo, consigliere comunale di maggioranza con deleghe ai finanziamenti regionali ed europei. In carcere da ieri sono finiti anche Cosimo Amoddio di Battipaglia, amministratore unico dell’azienda di autoricambi Autoshop e già presidente della Battipagliese calcio di cui fu anche sponsor ufficiale, il ragioniere Vincenzo Castellano di Ariano Irpino, dello Studio di Consulenza Societaria e Tributaria Castellano, Angelo Criscuolo di Cicciano, Antonio D’Ambrosi di Nocera Inferiore, direttore di Agrolatte , Claudio Domenico Dusci, presidente del consiglio di amministrazione di un’azienda del settore software preimballato con sede a Fisciano, Andrea Miranda di San Valentino Torio, Giuseppe Piscitelli di San Sebastiano al Vesuvio, Aniello Russo di Tramonti e l’ex parlamentare Teodoro Tascone originario di Baiano eletto nella XII Legislatura della Repubblica italiana tra le fila di Alleanza Nazionale. L’accusa per tutti è di concorso formale in corruzione di atti giudiziari. Chiamavano “mozzarelle” le tangenti che davano ai magistrati per ottenere sentenze favorevoli nei procedimenti tributari nei loro confronti.
Almeno dieci i procedimenti che sarebbero stati condizionati, per un danno erariale di circa 15 milioni di euro.Solo alla Facomgas di Siano sarebbe stata abbonata una cartella esattoriale da 8 milioni di euro.A un’altra società di Salerno è stato fatto uno sconto di 1 milione di euro. Le «mazzette» come la ha chiamate nel corso della conferenza stampa il procuratore Luca Masini, variavano dai cinquemila ai 30mila euro e venivano concordate con i due dipendenti della segreteria. In alcuni casi, quando i corruttori non riuscivano a versare le tangenti erano i due impiegati ad anticipare le mazzette ai giudici. Il pagamento doveva avvenire obbligatoriamente il giorno prima dell’udienza. Nel corso del blitz, a uno dei due dipendenti della Commissione tributaria sono stati sequestrati ben 50mila euro in contanti. Gli indagati parlavano in codice e scambiavano il denaro in contanti quasi sempre il giorno prima della decisione. Un video ha documentato uno degli scambi all’interno di un ascensore. Oltre ai 14 finiti in carcere risultano indagate altre 5 persone:
Giuseppe De Vivo di Castel San Giorgio, padre dell’avvocato e consigliere comunale arrestato, nonché patron dell’ azienda Facom gas, Maria Evilina Di Nosse, avvocato di Nocera Superiore, Cesare Alessandro Gonnelli di Formello Roma, Franco Spanò, figlio del giudice arrestato e al quale sarebbe stato promesso un posto di lavoro, Raffaele Romano di Scafati.

FONTE: RtaLive/Lira Tv

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

I falchi dell'opposizione Isabella Mangino ed Ernesto Sica di nuovo all'attacco

I consiglieri comunali Isabella Mangino (Indipendente) ed Ernesto Sica (Lega) disertano il consiglio comunale in programma per oggi alle ore 19.In mattinata i due consiglieri...

Terza Categoria, un punto di penalizzazione al Montecorvino: cambia la griglia play-off del girone B

Cambia la griglia play-off del girone B di Terza Categoria. Il Montecorvino Pugliano passa da terzo a quinto con annesso peggior piazzamento negli scontri diretti con la...

Olympic Salerno, pari a reti bianche per l'Under 16. Under 14 in attesa dei play-off

Sofferto pari a reti bianche per l'Under 16 dell'Olympic Salerno che sul vetusto terreno di gioco di Lavorate, impatta con la Sarnese. Un risultato comunque importante al...

Polisportiva Baronissi, dopo il double della prima squadra è l'Under 15 a mietere successi

Dopo aver trionfato nell'ambito e prestigioso Torneo Internazionale di Agropoli un mese fa battendo in serie Agropoli, Santa Maria, Boreale Don Orione Roma, Vibonese e Matera,...

Michael Wladowski chiude Piano Solo CHIESA DI SAN GIORGIO SALERNO venerdì 24 maggio ore 19

Gran finale, venerdì 24 maggio, alle ore 19,con il solista polacco, Michael Wladkowski, per la XII edizione del Festival Internazionale Piano Solo, firmato da Paolo...

Valentino Mazzola, Turco saluta dopo oltre 330 panchine: "Resterò con altri incarichi"

Dopo più di 330 panchine con la Valentino Mazzola mister Mariano Turco ha deciso di passare la mano. In piena sintonia con la Societa' il tecnico salernitano restera' nei...

Seconda Categoria, la Prepezzanese mette la ciliegina ai primi 50 anni di storia: "Annata esaltante, promozione per la nostra gente"

La piccola cittadina di Giffoni Sei Casali assoluta protagonista nella stagione sportiva 2018/19 del calcio dilettantistico salernitano. Un’annata da ricordare e che...

La cantera della Nocerina beneficia del lavoro di mister Coscarelli: le rappresentative pescano dalla Juniores rossonera

Artefice ed autentico leader del gruppo Allievi che lo scorso anno ha riportato il Torneo delle Province (quest'anno vergognosamente non fatto disputare) a Salerno, mister...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?