Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pasquetta, Roy Paci e Pau dei Negrita ospiti al Dum Dum Republic a Paestum

19/04/2019

Sarà un Dj Set tutto Rock ‘n Roll, Pura Vida e Love. L’arena sul mare è pronta ad infiammarsi per la festa più esclusiva e travolgente della costiera cilentana, il “Casatiello Day”, la Pasquetta cult che apre la stagione dei concerti del Dum Dum Republic, il beach club che sorge all’ombra dell’antica Paestum, pioniere nella campagna #PlasticFree per l’abolizione della plastica a salvaguardia degli oceani.

Un’ondata di musica, sano divertimento e gioia infinita con un live set che farà sognare e il ritorno dell’unico vero Capitano del Dum Dum, che con la sua tromba e la sua energia riesce a travolgere la platea, tra vibrazioni positive e il feeling esclusivo che riesce a creare con il suo pubblico: il trombettista, musicista, cantante, producer Roy Paci, direttore artistico del Roymundo Festival, la rassegna dedicata ai suoni del mondo e alle nuove emergenze sonore che ogni estate porta al Dum Dum Republic le personalità artistiche più intense ed emblematiche dello scenario musicale globale. Con lui, on stage, un altro gigante del rock, Pau dei Negrita, reduci dalla strepitosa esperienza di Sanremo 2019. Due icone, due artisti straordinari, insieme, alla scoperta dell’originale progetto “Freak Brothers”.

“Finalmente ritorna Roymundo – esordisce Roy Paci – Dopo un paio di anni d’assenza, riparte alla grande con tutta la potenza e l’energia positiva e i suoni che hanno caratterizzato sempre questa rassegna di musica multiculturale fatta all’interno del Dum Dum Republic. Quest’anno riapriamo le danze con un DJ SET, con mio fratello PAU dei Negrita. Per cui ci vedremo tutti in spiaggia, a Pasquetta. Vi attendono tante sorprese quest’estate, io e Biancaluna abbiamo intenzione di farvi esplodere a Mojto e Rock ’n Roll”.

“Vi aspettiamo belli potenti, con tanta voglia di ballare su suoni e ritmi diversi dal solito! Alla scoperta dei Freak Brothers”, insiste Pau attraverso messaggi social indirizzati ai fan.

Insieme hanno realizzato una delle canzoni più belle della storia delle musica italiana, “Gioia Infinita”, inno dell’allegra repubblica indipendente sul mare.

Dum Dum è il suono del cuore che batte e ancora si emoziona. È la riva storica degli spiriti liberi, di sirene e marinai, di poeti e viaggiatori. È la poesia e la bellezza struggente del sole che tramonta a mare, lungo la linea dell’orizzonte tra cielo e terra, scenografia naturale dei concerti. Niente confini, niente barriere, ma piedi scalzi, fiori tra i capelli e il suono che si fa musica.

È il senso della meraviglia, lo stupore, il genio creativo, l’avanguardia sonora, ma soprattutto è il viaggio tra le culture e i popoli, sintetizzato nel claim “Live, Love and Dance” che ne racchiude la poetica profonda.

“Inizia la stagione con un evento che è da sempre nei nostri cuori. Ritorna Roy con Pau – sottolinea Biancaluna Bifulco, titolare della struttura balneare – Per noi sarà tutto un dj set con valanghe e valanghe di rock, ce n’è bisogno. La magia del dum dum è volersi bene ed essere felici! La festa comincia, si aprono le danze. La carovana in giro per il mondo si ritrova sulla nostra spiaggia per l’inizio di una lunga estate di musica e di gioia. Sano divertimento e spirito della meraviglia. Si può vivere di fantasia, lasciandosi travolgere dallo stupore. È proprio l’allegria nella semplicità della scoperta che vogliamo trasmettere ai nostri giovani”.

START. L’apertura del live in spiaggia lunedì 22 aprile alle ore 16 sarà affidata ai Pu.Ba.La. Selectors, un collettivo di amanti di vinili, in una ricerca disuoni tropicali e latin, tra funk, soul, rock, highlife, afrodisco, cumbia, funanà, samba, bossa nova, forró, batucada e world music.

Dalle ore 18 protagonisti indiscussi della scena saranno i Freak Brothers Pau & Roy, quest’ultimo alle prese con il suo primo spettacolo teatrale“Carapace”, scritto a quattro mani con il regista Pablo Solari, che lo vede da marzo in scena come attore oltre che musicista, accompagnato dal Corleone Ensemble.

In 35 anni di carriera, Roy Paci ha realizzato e partecipato a più di 500 Album, collaborando con artisti del calibro di Manu Chao, Mike Patton, Negrita, The Ex, Vinicio Capossela, Gogol Bordello, Macaco, 99 Posse, Daniele Silvestri, Bombino, Caparezza, Hindi Zahra, Ivano Fossati, Subsonica, Piero Pelù, Marlene Kuntz, Frankie Hi-nrg, Tony Levin e tanti altri. Ha realizzato colonne sonore per cinema, tv e teatro ricevendo vari premi tra i quali il prestigioso Nastro d’Argento e una candidatura al David di Donatello. Con la sua band Aretuska, infuoca i palcoscenici europei e latinoamericani dando vita ad un suono ibrido ma personale che sposa le sue radici mediterranee con ritmi latini come samba e cumbia, così come ska, reggae, R & B e Jazz. I suoi progetti attivi sono Roy Paci & Aretuska, Banda Ionica, Corleone e Orchestra del Fuoco.

A febbraio 2019 ha duettato al Festival di Sanremo con i Negrita sul brano “I Ragazzi Stanno Bene”, scritto e composto dalla band, che farà parte della raccolta omonima “I RAGAZZI STANNO BENE 1994-2019”, l’album che celebra i 25 anni di carriera: 33 brani che ripercorrono l’emozionante storia della formazione toscana più tre inediti: “I Ragazzi stanno bene”, “Andalusia” e “Adesso basta”: “I Ragazzi stanno bene è un rifiuto. È la non accettazione di certe storture che la società contemporanea ci regala e ci impone ogni giorno – afferma la band – Poter urlare: “Non mi va!”, diventa un fatto altamente liberatorio e alla fine, anche incoraggiante”.

Ufficio Stampa - Extratime - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Salerno Guiscards, Nino Belmonte entra nello staff tecnico

di Giuseppe Vitolo
Nell’ottica di un progetto sempre più definito e amalgamato, può definirsi in progress la costituzione di un settore giovanile...

Gianni Novella vince la sua battaglia: "Ora sorrido io... maledetto. Bentornata vita"

Gianni Novella ha vinto la sua battaglia. Dopo un anno e mezzo di lotta contro un destino che già troppe volte si era accanito contro di lui portandogli via le persone...

Alla XXI edizione del Premio Charlot "Campania that's amore"

PREMIO CHARLOTXXXI EDIZIONECAMPANIA THAT’S’AMORE
Manca meno di una settimana per il taglio del nastro della trentunesima edizione del Premio Charlot, e...

Promozione, altri tre rinnovi per lo Sporting Pontecagnano: con i fratelli Mazza c'è Ceresoli

La Società A.S.D. Sporting Pontecagnano è lieta di comunicare la riconferma del portiere classe ’87 Alfonso Mazza per la stagione sportiva 2019/2020....

Gusto Italiano sbarca a Maiori Per quattro giorni la cittadina Costiera sarà la capitale dell’enogastronomia

Gusto Italiano sbarca a Maiori
Per quattro  giorni la cittadina Costiera sarà la capitale dell’enogastronomia
 
Per quattro giorni Maiori si...

Martedì 16 luglio h. 21 il "Martucci Jazz Ensemble", diretto dal M° Marco Zurzolo a "Vietri in Scena" - Ingresso gratuito

Martedì 16 Luglio sarà il Martucci Jazz Ensemble, diretto dal M° Marco Zurzolo, ad esibirsi per il secondo appuntamento della rassegna "Vietri in Scena",...

Dee Dee Bridgewater in "J'ai Deux Amours" all'Arena del Fuenti giovedì 18 luglio ore 21:00

Terzo appuntamento con la musica all'Arena del Fuenti di Vietri sul Mare nell'ambito della rassegna "Passaggio a Sud-Ovest", che ha la direzione artistica di Peppe Servillo e...

Calcio, solidarietà e aggregazione: la Longobarda spegne le sue prime 13 candeline

Oggi la Longobarda Salerno festeggia i suoi primi 13 anni di attività. Sono stati anni conditi di gioia, divertimento, risate, delusioni, solidarietà,...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?