Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Giffonese, Musto: "Spero di ripartire da qui, con questo gruppo"

09/04/2019

Lunga confessione dell'esperto ds Enzo Musto, da dicembre tornato a Giffoni Valle Piana dopo la parentesi Nola: "La Giffonese è salva e finalmente posso far sapere la verità. Sono stati 4 mesi di duro lavoro, ho trovato un ambiente un po’ sfiduciato, uno spogliatoio che aveva bisogno di ritrovare gli stimoli giusti e la concentrazione necessaria per raggiungere il traguardo - ha esordito - Ho dovuto riparare gli errori di dirigenti che promettevano ed illudevano un gruppo di atleti, non è stato facile, ho dovuto anche essere duro in certe occasioni e far capire che la Società del Presidente Dionigi Troisi era una realtà seria e vicina ad ognuno di loro e non parlo solo del lato economico che è stato onorato fino alla fine".

Musto prosegue: "Insomma ho dovuto resettare il tutto e ripartire da zero e questo grazie all' aiuto del mister Incitti, un professionista serio e scrupoloso, il team manager Giuseppe Pellegrino, il dirigente Nunziante Malfeo, Alessandro Di feo, il mister Montella, tutte persone che hanno dato l' anima per la nostra Giffonese, che hanno abbandonato le famiglie per accompagnare la squadra e soprattutto che hanno creduto in me sin dal primo giorno. Questa salvezza per me corrisponde alla vittoria di un campionato perché da dicembre ognuno di noi ha dovuto rinunciare a qualcosa. Grazie a quei giocatori che a dicembre hanno avuto il coraggio di seguirmi perché hanno messo in discussione il loro futuro. Complimenti a tutta la rosa di atleti, è stato emozionante far esordire Vassallo, Grillo e soprattutto esultare e commuovermi ad ogni goal di Guadagno. Permettetemi di citare lui che con onore ha indossato la fascia di capitano e che ha difeso questa maglia con orgoglio...De Luca -Imparato -Diallo -Di Vece-Ruggiero -Falcone- Chiangone -Cataldo-Vassallo-Di Muoio-Giannattasio-De Sio-Barra-Kamara-Zoccola-Falcone: ognuno di voi deve essere orgoglioso di aver fatto parte di questa rosa; chi più chi meno avete contribuito a questa salvezza ed avete creato un grande gruppo".

"Non so se il mio futuro calcistico sarà a Giffoni ma mi farebbe piacere ripartire da questo gruppo di ragazzi fantastici e soprattutto progettare un qualcosa di davvero importante per la città di Giffoni, soprattutto un settore giovanile composto da ragazzi del posto e da tecnici competenti giffonesi. Un plauso particolare ed un ringraziamento speciale ad Antonio Giuliano, il sindaco che è stato sempre presente alle nostre iniziative e che soprattutto ha instaurato con il sottoscritto un rapporto di stima e amicizia che va oltre i colori politici. Non posso dimenticare di ringraziare Francesco Cannoniero al quale va il merito insieme alla giunta comunale di aver portato a termine l' opera di riqualificazione dello stadio Troisi. Tutto ciò sarà fondamentale per far crescere questa Giffonese. Antonio Nobile, Eliana Malfeo, Antonio Andria anche a voi un plauso per la vicinanza a questi colori così come ai tifosi, a quelli che vogliono bene all'Us Giffonese". 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Promozione, lo sketch della Calpazio finisce in diretta nazionale su Sky Sport VIDEO

Vetrina nazionale per la Calpazio. La compagine capaccese che ha chiuso la regular season del campionato di Promozione alle spalle della zona play-off si è ritrovata al...

Salerno, precipita dal quarto piano: schianto fatale per 54enne in via Avallone

Sono stati chiamati d’urgenza i sanitari del 118 dopo le 10:00 a Salerno, in via Matteo Avallone in una traversa di via Trento nella zona orientale. Un uomo, 54 anni,...

Montano le polemiche per il mancato evento "Logos", Iannece: "Schiaffo alla passione, Salerno città morta"

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Un vecchio detto che sembra calzare a pennello per i vertici di Palazzo di Città che, ancora una volta,...

Pasquetta, Roy Paci e Pau dei Negrita ospiti al Dum Dum Republic a Paestum

Sarà un Dj Set tutto Rock ‘n Roll, Pura Vida e Love. L’arena sul mare è pronta ad infiammarsi per la festa più esclusiva e travolgente della...

Serie D, il Picerno scrive la storia col... giallo. Il Bari dell'ex granata Neglia torna subito tra i pro

Impresa storica del Picerno che per la prima volta si affaccia ad un campionato professionistico. I lucani di mister Giacomarro, del cilentano ex Salernitana Francesco Agresta e...

Calcio a 5 femminile, Pgs Enzo Raso Salerno: un finale di stagione tutto da vivere

Si è concluso lunedì 15 aprile il campionato provinciale PGS con la vittoria dell'Enzo Raso che ha battuto nella partita finale dei play off  l' ASD folgore...

Falsi incidenti nel salernitano: cinque condanne

Si chiude con cinque condanne il processo a carico di un gruppo di persone, coinvolte in una maxi indagine su falsi incidenti stradali nell'Agro nocerino. Falsi sinistri che...

Salerno: attracca la Mein Schiff 2

Ha attraccato queta mattina a Salerno la Mein Schiff 2, enorme nave gestita daTui Cruises, linea di crociera con sede in Germania. Trecentosedici metri di lunghezza, 36 di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?