Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Droga, furti ed aggressioni: quattro arresti a Salerno

22/03/2019

Quattro arresti, 8 denunce e circa 300 persone identificate. E’ il bilancio dell’intensificazione dei controlli sul territorio disposti dal comando provinciale dei Carabinieri di Salerno. Fermati dai militari della Radiomobile, come detto, quattro persone in quattro giornate diverse. Sono stati poi denunciati, in stato di libertà due parcheggiatori abusivi, 2 persone per guida in stato di ebbrezza alcolica ed altrettanti per guida senza patente e per contraffazione di certificati assicurativi. A tre persone veniva fatta proposta di Foglio di via Obbligatorio. Infine, venivano fatti controlli anche alla circolazione stradale, che consentivano di ritirare, per le violazioni commesse, sette patenti, due carte di circolazione e si sottoponevano a sequestro e fermo amministrativo 7 veicoli elevando contravvenzioni per un totale di circa 20mila euro.

Il salernitano, P.G., a seguito di un controllo stradale e ad una successiva perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo cocaina, bilancino di precisione, materiale vario per taglio e confezionamento della sostanza, nonché della somma di circa 1.400 euro, verosimilmente provento di spaccio. Il ragazzo, su disposizione del magistrato di turno, veniva sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Marocchino, senza fissa dimora, Y.H. le sue iniziali, veniva tratto in arresto dopo essere stato sorpreso in piazza della Concordia mentre era intento a rubare all’interno di una autovettura in sosta ed alla quale aveva forzato, mediante arnesi atti allo scasso, poi sequestrati, una portiera del veicolo. L’uomo, immediatamente bloccato, è stato trattenuto, su disposizione del sostituto procuratore di turno, presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo.

A.R., salernitano, mentre era a bordo di un motociclo, non si fermava all’alt impostogli dalla pattuglia facendo scaturire un inseguimento protrattosi per circa cinquecento metri. Appena bloccato, veniva perquisito e trovato in possesso di diverse dosi, già confezionate, di cocaina e di crack nonché della somma di circa 150 euro in banconote di vario taglio e verosimile provento di spaccio. Inoltre, i successivi accertamenti presso la Banca Dati consentivano di appurare che il ciclomotore a bordo della quale si era dato alla fuga era stato asportato pochi giorni prima ad un salernitano, che ne aveva fatto denuncia presso il Comando dell’Arma di Mercatello. L’uomo, su disposizione del magistrato di turno, veniva condotto in regime di arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

M.R., marocchino domiciliato a Battipaglia, veniva tratto in arresto dai militari in quanto, in Piazza Della Concordia, aveva infastidito gli avventori di un noto locale. I comportamenti molesti dell’uomo, in evidente stato di ebbrezza, avevano portato alcuni passanti e clienti del bar ad allertare la Centrale Operativa, che aveva inviato sul posto alcune pattuglie. Il giovane, alla vista dei militari, prima ha provato a denudarsi e, successivamente, gli si è scagliato contro colpendoli con calci e pugni, provocandogli lesioni ad un ginocchio e ad una mano. A causa del forte stato di alterazione dell’uomo veniva richiesto l’ausilio anche di un pattuglia della Polizia Municipale, prontamente intervenuta a supporto dei militari. Il giovane, dopo essere stato immobilizzato con non poca fatica, veniva condotto presso il Comando Provinciale e, successivamente, su disposizione del magistrato di turno, veniva posto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Salerno - Cronaca - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Promozione, lo sketch della Calpazio finisce in diretta nazionale su Sky Sport VIDEO

Vetrina nazionale per la Calpazio. La compagine capaccese che ha chiuso la regular season del campionato di Promozione alle spalle della zona play-off si è ritrovata al...

Salerno, precipita dal quarto piano: schianto fatale per 54enne in via Avallone

Sono stati chiamati d’urgenza i sanitari del 118 dopo le 10:00 a Salerno, in via Matteo Avallone in una traversa di via Trento nella zona orientale. Un uomo, 54 anni,...

Montano le polemiche per il mancato evento "Logos", Iannece: "Schiaffo alla passione, Salerno città morta"

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Un vecchio detto che sembra calzare a pennello per i vertici di Palazzo di Città che, ancora una volta,...

Pasquetta, Roy Paci e Pau dei Negrita ospiti al Dum Dum Republic a Paestum

Sarà un Dj Set tutto Rock ‘n Roll, Pura Vida e Love. L’arena sul mare è pronta ad infiammarsi per la festa più esclusiva e travolgente della...

Serie D, il Picerno scrive la storia col... giallo. Il Bari dell'ex granata Neglia torna subito tra i pro

Impresa storica del Picerno che per la prima volta si affaccia ad un campionato professionistico. I lucani di mister Giacomarro, del cilentano ex Salernitana Francesco Agresta e...

Calcio a 5 femminile, Pgs Enzo Raso Salerno: un finale di stagione tutto da vivere

Si è concluso lunedì 15 aprile il campionato provinciale PGS con la vittoria dell'Enzo Raso che ha battuto nella partita finale dei play off  l' ASD folgore...

Falsi incidenti nel salernitano: cinque condanne

Si chiude con cinque condanne il processo a carico di un gruppo di persone, coinvolte in una maxi indagine su falsi incidenti stradali nell'Agro nocerino. Falsi sinistri che...

Salerno: attracca la Mein Schiff 2

Ha attraccato queta mattina a Salerno la Mein Schiff 2, enorme nave gestita daTui Cruises, linea di crociera con sede in Germania. Trecentosedici metri di lunghezza, 36 di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?