Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Promozione, Giffonese-Temeraria 2-2. Pari e patta nel derby picentino

04/02/2019

Pareggio importantissimo per la Temeraria che compie un grande passo avanti verso la salvezza, gli ospiti privi di Giudice e Scarpinati hanno sofferto per lunghi tratti della partita acciuffando il pareggio nel finale e addirittura hanno rischiato di vincere. Partenza veemente degli ospiti: al 9' minuto Carmando semina il panico in area di rigore e serve De Rosa che calcia addosso al portiere in uscita, al minuto 11' punizione di Falcone e stacco di Imparato ma il pallone termina alto. Al 13' gran lancio di Scudiero che serve De Rosa il quale controlla e calcia battendo l'incolpevole Barra. La Giffonese reagisce e agguanta il pareggio: al 23 ' Falcone dribbla Pappalardo e mette in mezzo, Melchiorre nel tentativo di spazzare devia il pallone in porta. Il goal del pareggio galvanizza i nerazzurri che al 27 ' si rendono pericolosi: cross di Ruggiero e tiro di Cataldo palla fuori. Al 32' su un corner stacco di bomber Guadagno ma il pallone termina alto, al minuto 38' Incitti su punizione dai venti metri calcia ma il pallone viene deviato dalla barriera e termina do poco fuori. Il secondo tempo inizia sulla falsa riga del primo con la Giffonese che fa gioco e la Temeraria sulla difensiva: al 61' arriva il goal del vantaggio dei padroni di casa, Ruggiero avanza indisturbato e calcia dalla distanza siglando il 2-1, nonostante il terreno di gioco non sia dei migliori tuttavia Lamberti poteva fare di piu. Al 69' errore di Melchiorre che si fa rubare il pallone da Guadagno che serve in mezzo Cataldo il quale a portiere battuto calcia fuor . A quel punto la Temeraria reagisce con la forza dei nervi piu che con il gioco, al 73' Prezioso sulla sinistra serve De Rosa il quale di testa smarca Scudiero che calcia da ottima posizione ma incredibilmente non trova la porta. I padroni di casa non ripartono più e si rintanano nella propria metá campo, al 75' Nigro calcia a giro dal vertice sinistro dell 'area di rigore il pallone va di poco fuori. Nel finale arriva il goal del pareggio della Temeraria: minuto 85', Michele Carmando direttamente da corner realizza il goal del pareggio, per lui settimo in goal in campionato, record personale ma soprattutto é una rete pesantissima per la Temeraria. La squadra allenata da Spetrini sfiora il colpo grosso al 94' corner dalla sinistra calciato da Scudiero e colpo di testa di Vergadoro che termina di poco fuori. Buona Giffonese contro una Temeraria penalizzata dalle assenze e condizionata dalla giornata negativa di qualche suo calciatore  pareggio che serve a poco per i padroni di casa immischiati nella lotta evitare rischi play-out; per la Temeraria invece un buon risultato in vista della proibitiva trasferta di Angri.

TABELLINO

GIFFONESE: Barra, Di Muoio, Vassallo, Ruggiero, Di Vece, Imparato, Chiangone, Incitti, Guadagno, Cataldo (34' st Falcone Gab.), Falcone Gio. A disposizione: Sorvillo, Grillo, De Sio, Di Muro, Zoccola. Allenatore: Incitti

TEMERARIA SAN MANGO: Lamberti, Cifariello, Pappalardo (25' st Prezioso), Nigro, Vitolo, Melchiorre, Carmando, Scudiero, Gagliardi, Vergadoro, De Rosa A. A disposizione: Bufano, Della Calce, Vitale, Casaburi, Ngom. Allenatore: Spetrini

ARBITRO: Valcaccia di Castellamare di Stabia

RETI: 9' pt De Rosa A., 13' pt aut. Melchiorre (G), 16' st Ruggiero (G), 40' st Carmando

NOTE: Ammoniti Incitti, Guadagno (G). 

 

Francesco Giordano - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?