Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Pallamano, la Jomi Salerno punta al triplete: dopo la Supercoppa arriva la Coppa Italia

04/02/2019

La Jomi Salerno vince la 28esima Coppa Italia nella storia della Pallamano italiana. La quinta per il club, la sesta per la città e il movimento di Salerno: nell’albo d’oro il club campano e Sassari sono, dunque, i due sodalizi ad aver scritto il proprio nome per il maggior numero di volte. Decide il 26-21 (p.t. 13-11) contro la Leonessa Brescia, sorpresa di questa Final8 e uscita dal campo tra gli applausi per una finale giocata lottando fino alla fine e per una manifestazione che resta da incorniciare, eliminando Dossobuono ai quarti e Bressanone in semifinale.

La bacheca di Salerno si arricchisce: è il secondo trofeo portato a casa in stagione dal sodalizio del Presidente, Mario Pisapia, dopo la Supercoppa conquistata a dicembre battendo in finale Oderzo.

LA PARTITA. Squadre al completo. Superati gli acciacchi dei primi due giorni di gare: in palio c’è la Coppa Italia. Brescia parte con brio e con Girotto, al 7’, segna il 4-4 che risponde alla prima accelerazione (3-1) di Salerno. A prendersi la scena è Alice Piffer, portiere della Leonessa: ennesima prestazione eccezionale del portiere del club lombardo, che chiude il primo tempo con 11 parate e che è la vera chiave del contenuto +2 di vantaggio concesso a Salerno a metà partita. Gli avvicendamenti dall’altra tra Ferrari e Piantini, invece, non sortiscono gli effetti sperati. Salerno, però, ne ha di più in termini di soluzioni, di frecce da scoccare. Primo tempo terminato 13-11. Ripresa al via. Brescia, pur contando su poche rotazioni - principalmente Bellini e Pedrotti -, tiene fino al 35’. Parziale: 15-13. È l’antipasto dell’allungo che deciderà la partita. Salgono in cattedra Gomez e Dalla Costa. Salerno accelera e al 45’ è avanti 20-15. La sfida è segnata. Spazio alle rotazioni su ambo le parti. Il quarto d’ora conclusivo è un saggio d’esperienza e consapevolezza dei propri mezzi da parte della formazione campana, che controlla e attende la festa. Applausi a Brescia. La gioia e il trofeo sono di Salerno, per la sesta volta nella storia.

TABELLINO

Jomi Salerno – Leonessa Brescia 26 – 21 (primo tempo: 13 – 11)

Jomi Salerno: Ferrari, Trombetta 2, Stellato, Dalla Costa 4, Motta, De Somma, Coppola 2, Gomez 8, Fabbo, Rajic, Napoletano 3, Piantini, Oliveri 1, Lauretti Matos 1, Casale 1, Landri 4. Allenatore: Dragan Rajic

Leonessa Brescia: Cavagnini, Bellini 2, Fiorillo, Tanic 2, Pedrotti 1, Piffer 1, Morgano, Galli 1, Barbariga, Machina, Girotto 10, Colombo 1, Ucchino 1, Torriani 2. Allenatore: Gaspare Scalia

Arbitri: Dionisi – Maccarone.

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Promozione, il Giffoni Sei Casali mette paura al Santa Maria Cilento in amichevole

Amichevole con prospettive play-off tra Polisportiva Santa Maria e Giffoni Sei Casali.  Buon test alla viglia di Pasqua per i giallorossi di mister Pirozzi contro la...

Seconda Categoria, stagione senza infamia e senza gloria per il Real Filetta Pezzano: "Chiudiamo bene anno transitorio"

A due giornate dal termine della stagione sportiva 2018/2019, il Real Filetta Pezzano di patron Salvatore Spera si ritrova al 7° posto con 35 punti totalizzati. Ben altri...

Juve Stabia in B, fa festa anche il vietrese Schiavi

E' festa grande a Castellamare di Stabia per il ritorno in cadetteria dopo cinque anni della Juve giallonera. La grande rivincita del club di patron Manniello che ha macinato...

Promozione, lo sketch della Calpazio finisce in diretta nazionale su Sky Sport VIDEO

Vetrina nazionale per la Calpazio. La compagine capaccese che ha chiuso la regular season del campionato di Promozione alle spalle della zona play-off si è ritrovata al...

Salerno, precipita dal quarto piano: schianto fatale per 54enne in via Avallone

Sono stati chiamati d’urgenza i sanitari del 118 dopo le 10:00 a Salerno, in via Matteo Avallone in una traversa di via Trento nella zona orientale. Un uomo, 54 anni,...

Montano le polemiche per il mancato evento "Logos", Iannece: "Schiaffo alla passione, Salerno città morta"

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Un vecchio detto che sembra calzare a pennello per i vertici di Palazzo di Città che, ancora una volta,...

Pasquetta, Roy Paci e Pau dei Negrita ospiti al Dum Dum Republic a Paestum

Sarà un Dj Set tutto Rock ‘n Roll, Pura Vida e Love. L’arena sul mare è pronta ad infiammarsi per la festa più esclusiva e travolgente della...

Serie D, il Picerno scrive la storia col... giallo. Il Bari dell'ex granata Neglia torna subito tra i pro

Impresa storica del Picerno che per la prima volta si affaccia ad un campionato professionistico. I lucani di mister Giacomarro, del cilentano ex Salernitana Francesco Agresta e...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?