Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Promozione, Buccino-Salernum Baronissi 1-0. Barra riporta in auge i galletti

02/02/2019

di Enzo Graziano

Nella ventunesima giornata di campionato di Promozione, girone D, il Buccino Volcei di mister Costantino, dopo l’ottimo pareggio strappato sul campo della Sanmaurese, ospita il Salernum Baronissi reduce dalla sconfitta casalinga per mano dell’Alfaterna.

Gara che nella prima frazione di gioco è condizione dal forte vento che crea non pochi problemi ad entrambe le squadre. Al 20’ circa del primo tempo i padroni di casa protestano per un presunto fallo in area di rigore su Barra, ma l’arbitro, il signor Oliva della sezione di Nocera Inferiore, lascia proseguire. Gli ospiti si affidano alle giocate di De Luca e Minguzzi che però non riescono ad impensierire l’estremo difensore del Buccino, Pergamena. Il primo tempo termina quindi con il risultato di 0 a 0.

All’inizio del secondo tempo i padroni di casa riescono subito a portarsi in avanti grazie al solito Barra abile a prendere il tempo ai difensori ospiti e a spizzare di testa lo splendo cross di Viggianiello. La formazione di mister Calabrese sembra subire il colpo e non riesce a contrastare le avanzate di Barra, Botta e D’Orilla. Proprio Botta, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, va vicino alla rete del possibile due a zero, ma il fantasista del Buccino colpisce male e la palla termina sul fondo. Mister Calabrese decide di buttare nella mischia prima Piccolo e poi Romanato Francesco rispettivamente per Minguzzi e De Luca; i cambi danno una marcia in più al Salernum che riesce a rientrare in partita e alla mezz’ora circa va vicino al pareggio con Roamanto, ma l’attaccante ospite viene fermato dal guardalinee per una posizione di fuorigioco. Nei minuti finali la formazione ospite si getta in avanti per cercare di riagguantare il match, ma i padroni di casa si difendono in maniera ordinata e non corrono nessun rischio. Il match termina quindi con il risultato di 1 a 0 per il Buccino Volcei.

Terzo risultato utile consecutivo per la formazione guidata da mister Costantino che sale a quota 39 punti in classifica con una partita da recuperare (potenzialmente a meno 1 dall’Angri capolista); seconda sconfitta consecutiva per il Salernum Baronissi che resta a quota 33 punti in classifica allontanandosi così dalla zona play-off che ora dista 6 punti.

Ricordiamo che nel prossimo turno di campionato il Buccino sarà impegnato sul difficile campo dello Sporting Pontecagnano, mentre il Salernum Baronissi ospiterà l’ U. S. Poseidon 1958.

TABELLINO

BUCCINO VOLCEI: Pergamena; Marchese (15’st Jammeh), Viggianiello, Cascone, Magliano; Giordano, Santese (5’st Pasquariello), Njie; Barra (35’st Bojang), Botta Ant. (25’st Rago), D’Orilla (30’st Volpe). A disposizione: Bifulco, Pascente, Botta Ang. Allenatore: Costantino.

SALERNUM BARONISSI: Zottoli; Lambiase, Memoli (40’st Chiapparrone), Balzano (43’st Bestaevi), Napoli; Di Fraia, Izzo, Scognamiglio (45’st Granozio); De Luca (30’st Romanato F.), Mauro, Minguzzi (10’st Piccolo). A disposizione: Luciano, Di Martino, Romanato D. Allenatore: Calabrese.

ARBITRO: Oliva di Nocera Inferiore

RETE: 5’st Barra (B).

NOTE: Giornata nuvolosa; spettatori 200 circa. Ammoniti: Botta (B), Barra (B), Giordano (B), Memoli (SB), Napoli (SB).

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?