Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

La musica come riscatto sociale, Roberto Bianco da baby boss a promessa del rap VIDEO

25/01/2019

dal quotidiano "La Città" - di Domenico Gramazio

Ricominciare a vivere a 23 anni. Roberto Bianco junior afferma di essere una persona diversa da quella che nel 2013, quando aveva appena 16 anni, fece parlare di sé a Salerno. Per gli spari a tre buttafuori in una nota discoteca della litoranea Sud e un tentato omicidio per alcune coltellate, sta ancora pagando il suo debito con la giustizia. Tuttavia, il peggio è passato. Così, dopo i cinque anni trascorsi tra il carcere minorile di Airola e la casa circondariale di Potenza, oggi è affidato ai servizi sociali, ma è nella musica rap che trova la sua nuova ragione di vita. La sua “Rivincita” su YouTube ha già superato le 6.100 visualizzazioni. Quell’adolescente cresciuto troppo in fretta nel rione Petrosino oggi spiega di aver svestito i panni di ragazzo di strada grazie all’aiuto della famiglia, del manager Alessandro Raimo e di artisti come Peppe Soks.

Bianco, come è nata la sua passione per la musica?

L’avevo già da piccolo, quando ascoltavo musica rap. Però non avevo idea di cosa significasse fare musica.

Perché?

Pensavo che la vita fosse fare la malvivenza.

E poi cosa è successo?

In carcere ho ragionato e capito che tutto questo non porta a niente. Così ho iniziato a fare musica.

Ad Airola e a Potenza, durante il periodo di detenzione, cosa ha imparato? Ha scritto in cella i primi testi?

Sì, scrivevo strofe piccole e poi a Potenza ho fatto anche una canzone rap. Tutti dicevano che ero bravo. E li ho capito.

Cosa?

Che la malavita non porta a nulla e ci sono cose molto più belle da fare. Ora la musica è la vita per me. Io sto bene quando scrivo e registro. Mi sento felicissimo.

In carcere dunque è cambiato tutto.

Sì. Ad Airola ho vinto anche un paio di concorsi di poesie.

Lei dice di essere cambiato davvero. Riesce a spiegarmi in cosa consiste questo mutamento?

Mi sono tolto di mezzo dagli impicci da cose come, ho detto già prima, che non portano a nulla e ti rovinano solo la vita.

C’è un episodio scatenante che l’ha portata a pensare questo?

Sì. Io ho passato cinque estati e altrettante festività natalizie in carcere. Ne valeva la pena? Non penso proprio.

Ai vecchi amici cosa ha detto quando li ha rivisti?

Non posso avere rapporti con loro perché hanno precedenti. Ma per me, anche se abbiamo preso strade diverse, restano sempre i miei amici d’infanzia.

Suo padre ha fatto il video di “Rivincità” con lei. Cosa pensa di questa sua scelta?

Papà è contento. Lui non ha mai accettato quella mia scelta e adesso è rinato anche lui. Dice che sto facendo qualcosa di bello.

Cosa vuole fare da grande?

Il mio sogno è diventare un cantante famoso, anche se da qualche mese sto imparando l’arte della pizza con un mio amico.

Quale pizza le viene meglio?

La margherita perché è la pizza più buona e più facile da fare.

Qual è il testo più bello che ha scritto?

La seconda canzone che uscirà dopo “Rivincita”. La sto componendo.

C’è una frase più bella di altre?

Sì. Ho scritto che non voglio tornare nelle celle perché la libertà è più bella.

Dopo cinque anni come ha trovato il mondo fuori?

Come era prima, solo che ora lo guardo con occhi diversi.

A breve uscirà anche un libro sulla sua storia?

Sì, ma per ora preferisco non svelare nulla.

Ad un suo coetaneo che oggi esce dal carcere, dopo aver pagato il suo debito con la giustizia, cosa consiglierebbe per evitare di sbagliare ancora?

Di provare ad essere qualcuno non per forza usando la violenza. Ognuno di noi ha delle doti e può fare cose fantastiche.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Il capaccese Angelo Alessio vola in Scozia: l'ex vice di Conte nuovo allenatore del Kilmarnock

Un italiano in Scozia, per la precisione nella Scottish Premiership. Angelo Alessio è il nuovo allenatore del Kilmarnock, che ha ufficializzato...

Terza Categoria, il punto sui play-off: Sant'Egidio e Sporting Buccino seguono l'Etruria in Seconda

E' arrivato finalmente il triplce fischio anche per la post-season del campionato di Terza Categoria che nelle scorse settimane aveva incoronato Tempalta, Real Santa Cecilia,...

Giovanili, lo storico tecnico del Picentia Davide Pierro insignito del premio Best Grassroots Leader

Vetrina nazionale per lo Sporting Club Picentia, scuola calcio d'elite e fucina negli anni di talenti che hanno fatto strada nel mondo del calcio. Il tecnico nonchè...

Summer Future Cup, al "Settembrino" la prima edizione del torneo per promuovere i talenti del domani

Partirà lunedì 17 Giugno alle ore 17 (al "Settembrino" di Fratte) la prima edizione della Summer Future Cup, manifestazione che segue il solco tracciato dalle...

Salernum Cup, la fase a gironi si chiude con tre squadre a punteggio pieno: gli accoppiamenti degli Ottavi

Il triangolare con l'Honveed Coperchia vincitrice del girone E del campionato di Prima Categoria ed una mista del Salerno Guiscards, partner nell'organizzazione dei tornei di...

Ogliara in Fiore - L'Infiorata di Salerno 2019

AL VIA LA DECIMA EDIZIONE DI “OGLIARA IN FIORE – L’INFIORATA DI SALERNO” MARTEDI’ 18 GIUGNO LA CONFERENZA STAMPA AL COMUNE DI SALERNO Salerno....

Arena del Fuenti - Passaggio a Sud-Ovest: 3 spettacoli a 95 euro

Al via la campagna dei mini-abbonamenti per assistere agli straordinari spettacoli di "Passaggio a Sud-Ovest", la rassegna diretta artisticamente da Peppe Servillo e...

I Concerti dei docenti del Martucci in Santa Apollonia Quintetto con clarinetto Salerno 14 Giugno

Clarinetto in quintetto
Venerdì 14 giugno, alle ore 20,30, la Chiesa di Santa Apollonia ospiterà il concerto dei Docenti del Conservatorio “G.Martucci di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?