Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Seconda Categoria, il punto sul ritorno degli Ottavi di Coppa: passano Acciaroli, Baronissi e Longobarda

17/01/2019

Si è concluso nella tarda serata odierna il quadro delle gare di ritorno valdie per gli Ottavi di finale della Coppa Campania di Seconda Categoria. A difendere i colori della provincia di Salerno ai Quarti saranno in ordine alfabetico Acciaroli, Baronissi e Longobarda. 

L'Acciaroli supera il Novi Velia anche nella gara di ritorno (5-2) ed ai Quarti (30 Gennaio/13 Febbraio) se la vedrà con la Longobarda. Al 24' il vantaggio gialloblù arriva con Farro che sulla linea di porta deve solo spingere in rete il traversone dalla sinistra di Santonicola. Il raddoppio al 40' ancora con Farro che supera l'estremo difensore ospite con un bel tiro sul primo palo. Ad inizio ripresa il bel gol di Caruso quasi dalla linea del fondo chiude di fatto la gara e la qualificazione. Gli ospiti, dopo aver fallito un penalty a fine primo tempo con Di Palma, accorciano con Filpi in mischia. Alla mezz'ora ci pensa il giovanissimo cilentano Voiro a rimettere rimettere il risultato in cassaforte siglando il 4-1. Gli ospiti non demordono e qualche minuto più tardi realizzano il secondo gol con il bravo Ogliaruso. L'Acciaroli allunga di nuovo al 38' con il neo entrato Esposito.

Impresa d'altri tempi della Polisportiva Baronissi che con l'organico ridotto all'osso per indisponibilità di vario genere impatta 1-1 nel catino infuocato del "Leo" di Siano, strappando la qualificazione. Alla rete locale di Porfino ha risposto per gli irnini di mister Avellino l'acuto di Mencherini, lesto nello sfruttare a dovere il cross a rientrare sul secondo palo di capitan De Santis, sacrificatosi nel nuovo inedito ruolo di falso nueve nonostante condizioni fisiche non ottimali. Nel prossimo turno i ragazzi cari al ds De Chiara se la vedranno con la Stella Rossa 2006, compagine di Scampia che ha eliminato nel doppio confronto il Real Rovigliano, ribaltando con il 5-1 casalingo del ritorno la sconfitta dell'andata (2-1) a Torre Annunziata. 

La Longobarda conquista per la prima volta nella sua storia la qualificazione agli quarti di Coppa Campania entrando nelle migliori otto formazioni della regione. Dopo il 3-0 dell'andata e la vittoria in campionato contro la capolista arriva un altro risultato utile per la formazione salernitana che esce imbattuta anche dal match disputatosi a San Pietro di Cava contro il Cava United, in assetto misto prima squadra/Juniores (1-1). Primo tempo equilibrato con continui ribaltamenti di fronte e con gli ospiti che trovano dopo 25 minuti il vantaggio con Visco che sfrutta una punizione di seconda in area di rigore. Con la qualificazione ormai in cassaforte i padroni di casa impegnano in un paio di occasioni Bassi e dopo un gol di Marseglia incredibilmente non convalidato arriva solo nella seconda frazione di gioco il pareggio dei cavensi con un tiro di Trezza da lontano ma molto dubbio con il pallone che probabilmente non aveva varcato la linea di porta. 

Ai Quarti anche Alvignanese-Valle e Virtus Vesuvio contro la vincentra tra Sporting Team e Lupo Fidelis. 

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?