Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Sotto l'albero dei salernitani la riapertura del Cinema Apollo

21/12/2018

Non è arrivato ancora il momento per declamare il De Profundis. Il cinema Apollo riapre, in ritardo e solo con qualche decisivo rinnovamento. Dagli storici proprietari dell’immobile di via Vernieri arriva la secca smentita ai rumors sulla chiusura definitiva e sulla ridestinazione d’uso dell’ultimo, storico cinema al centro di Salerno: «C’è ancora bisogno, a Salerno, di spazi come l’Apollo dove fare cultura, soprattutto di cinema. Non abbiamo mai pensato di chiudere. La nostra famiglia da anni ha destinato quei locali alla sala cinematografica, e abbiamo fatto sempre salti mortali perché restasse così».

Una smentita che ad ottobre era stata già anticipata da Luca Vaglia che ha gestito l’Apollo negli ultimi anni: «Il cinema non chiude, si stanno solo definendo delle importanti ristrutturazioni». Spazzata via la “fake” sull’acquisto dei fantomatici cinesi o i generici “orientali” interessati a mettere su l’ennesimo esercizio commerciale nei locali di via Vernieri, è invece una notizia definitiva il cambiamento di gestione. Il testimone passa a Gennaro Vaglia .

Insomma, si resta in famiglia: «Sì, dopotutto gestiamo sale cinematografiche da tre generazioni», dichiara il nuovo gestore dell’Apollo, già esercente, a Cava, dell’Alambra e a Nocera, ora alle prese con una corsa contro il tempo per riaprire l’Apollo prima della fine dell’anno. L’inaugurazione dovrebbe essere per il 23 dicembre, con il film di Natale “Amici come prima” con la rinnovata coppia Boldi e de Sica, ma l’esercizio riprenderà a pieno regime da gennaio.

Una storia che si ripete, alla fine del 2009 Luca Vaglia acquisì la gestione dell’Apollo, che riaprì a ridosso del Natale e definitivamente a gennaio 2010. Stesso periodo, simili rumors. Dieci anni fa la mancata apertura agostana fece declamare il De profundis del cinema Apollo, la responsabilità fu data alla digitalizzazione troppo onerosa per i piccoli esercenti e alla concorrenza aggressiva delle serie televisive. Oggi la dietrologia si è scatenata paventando una “epidemia orientale” che, in una Salerno commerciale ormai trasformata nei suoi storici esercizi commerciali in una sequenza di volgari “low cost”, avrebbe contaminato anche l’Apollo.

E oggi come ieri le dietrologie nate sulla mancata apertura del cinema in agosto sono state smentite dabanali crisi gestionali. E così, dopo che il successodelle sale “Dome” sul lungomare di Linea d’Ombra, la scorsa settimana, hanno testimoniato di una rinata voglia di cinema al centro, cosa aspettarci da questo ricambio di gestione dell’ultima, storica sala del centro cittadino? Il cugino Luca ha lasciato a Gennaro Vaglia una, tra le ultime grandi sale cinematografiche in Italia, completamente digitalizzata e all’avanguardia, ma con una programmazione che richiederebbe uno sforzo di rinnovamento. È d’accordo Gennaro Vaglia, entusiasta della sua nuova avventura a Salerno, e in via Vernieri. Qui, racconta, ha incontrato l’entusiasmo di commercianti e abitanti: «Questa riapertura è una corsa contro il tempo ma mi aiuta molto vedere e sentire la partecipazione del quartiere. Spero, anche per questo, che ce la faremo per il 23 dicembre. Dopo di che, il nostro sforzo sarà di costruire una programmazione adeguata al pubblico di Salerno, molto esigente e cinefilo. A partire da gennaio, infatti, sperimenteremo molto, con una programmazione concorrenziale e che prevederà anche i cineforum».

Annalisa Vecchio - La Città

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Concluso il campionato provinciale "PGS". Trionfa la Enzo Raso

Si è concluso lunedì 15 aprile il campionato provinciale PGS con la vittoria dell' Enzo Raso che ha battuto nella partita finale dei play-off  l'ASD Folgore...

Celebrazioni del 25 aprile Associazione Amendolara al fianco dell'A. N. P. I.

Lezioni di “Resistenza” per le nuove generazioni
Oggi 25 aprile riflettiamo sui valori di democrazia e libertà attraverso le iniziative che punteggeranno...

L'ex granata Sestu piega l'Entella e porta il Piacenza ad un passo dalla B

Vittoria, primato solitario e Serie B ad un passo. L'ex granata Alessio Sestu regala al Piacenza il successo più importante, quello che spinge giù dalla vetta la...

Giudice Sportivo: nessun granata in lista

Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 23 aprile 2019, ha...

Delio Rossi torna in panca: guiderà il Palermo all'assalto della A

Mancano solo i crismi dell’ufficialità ma Delio Rossi è praticamente il nuovo allenatore del Palermo. Rino Foschi, dopo alcuni colloqui,...

La Pallanuoto Salerno spadroneggia a Barcellona: vinto il BCNWP Tournament

La Pallanuoto Salerno allenata da Tonino Luongo, dopo aver vinto la 12° Edizione dell’ HaBa WaBa festival Under 9 lo scorso giugno, si ripete e diventa Campione in...

Pasquetta di sangue a Salerno, accoltella l'ex in strada: arrestato infermiere

Le ha sferrato diverse coltellate con una lama di 35 centimetri perforandole, piu’ volte, l’addome. E’ quanto accaduto, questa sera intorno alle 18:30 in via...

Torneo Alberto Massa, vincono il Benevento ed il ricordo dell'indimenticato zio Alberto

E' il Benevento ad aggiudicarsi l'edizione 2019 del Torneo Alberto Massa. La kermesse, organizzata in memoria del compianto ed indimenticato scout e dirigente sportivo d'altri...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?