Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Il salernitano Luca Di Giuseppe protagonista su La7: "Politica e lavoro, non generalizziamo" VIDEO

26/10/2018

Grande riscontro per l'intervento dello studente e appassionato politico salernitano Luca Di Giuseppe a "PiazzaPulita", contenitore d'intrattenimento tematico in onda giovedì sera su La7 e condotto da Gianluigi Paragone. L'ex liceale del "Da Procida" si è mostrato sicuro e disinvolto nonostante la papabile emozione ed ha affidato ai social network un commento postumo, analizzando nel dettaglio i punti salienti del discorso affrontato non integralmente in trasmissione. Di seguito l'intervento di Di Giuseppe ed il frammento video di ieri sera andato in onda sulla settima rete nazionale:

"Mi impegno sul mio territorio da quando avevo 15 anni. In tanti di voi mi hanno visto crescere e ieri sera, poco prima di intervenire, ho sentito di avere una grande responsabilità e avrei voluto rispondere, punto su punto, a tutti i temi emersi durante la trasmissione. Peccato che mi hanno interrotto.

In particolare avrei voluto rispondere alle contraddizioni di Francesco Boccia, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico, che più volte ha ripetuto di voler implementare il Reddito di Inclusione, attaccando contemporaneamente il Reddito di cittadinanza.

Avrei voluto chiarirgli che il reddito di cittadinanza è uno strumento con cui si reintroducono nel mondo del lavoro tutti quei cittadini che sono stati abbandonati dai governi precedenti. Si tratta di un patto tra il cittadino e lo Stato: il cittadino in difficoltà si impegna a dare la propria disponibilità al proprio Comune per 8 ore settimanali e a seguire dei corsi di formazione, anche in base alle necessità dello Stato e del mondo privato. Durante questo percorso di formazione lo Stato darà una mano al cittadino, garantendogli un reddito di 780 euro (nel caso di una persona singola).

Il reddito d’inclusione, invece, quello approvato da Gentiloni e sostenuto proprio da Boccia, è un misura di tipo assistenziale perché non ha alcun collegamento con i centri per l’impiego e il mondo del lavoro.

Nel servizio televisivo che ho commentato è stato dimostrato che alcuni posti di lavoro in Italia ci sono, quello che manca è un luogo dove si incontrino la domanda e l’offerta. E questo si potrà realizzare, nel corso dei mesi o forse degli anni, grazie ai centri per l’impiego, su cui il Movimento sta puntando tantissimo.

Voglio concludere con questa osservazione: durante la trasmissione hanno provato a descrivere la mia generazione come una generazione di fannulloni, che non è disposta ad accettare lavori come quello di cui si parlava nel servizio. Provano sempre ad etichettarci. Quando ero rappresentante d’istituto e protestavamo, ci dicevano che manifestavamo per perdere giorni di scuola, adesso ci dicono che non vogliamo lavorare. Ci sottovalutano quotidianamente e non si rendono conto che nella nostra generazione, così come nelle altre, ci sono delle differenze e non bisogna generalizzare!

Grazie di cuore a Piazza Pulita per avermi dato la possibilità di esprimermi, non sempre si vedono giovani all’interno dei grandi studi televisivi. Adesso sono in treno, stasera ci sarà la riunione settimanale del Meetup di Salerno in Via Volontari della Libertà. Stiamo provando a costruire un’alternativa politica ed amministrativa a Vincenzo De Luca. Sono sicuro che nel 2021 riusciremo a liberare finalmente la nostra città".

 

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Presentazione libro “La Macchia urbana “di Michele Grimaldi

COMUNIATO STAMPASi è svolto ieri, presso il Sequoia sito in Pellezzano, la presentazione del volume di Michele Grimaldi “La Macchia urbana”, edito da Aracne....

Promozione, Alfaterna-Centro Storico Salerno 1-1. I granata pregustano il blitz: Citro salva i rossoneri dal dischetto

di Enzo Graziano
Nell’undicesima giornata di campionato di Promozione, girone D, l’Alfaterna dopo la pensate sconfitta sul campo del Giffoni Sei Casali ospita il...

Prima Categoria, Intercampania-Olympic Salerno 1-4. Biancorossi micidiali fuori dalle mura amiche

Inarrestabile in trasferta l'Olympic Salerno di mister De Sio. La squadra biancorossa dopo il successo esterno col San Valentino, espugna per 4 a 1 anche il campo...

Prima Categoria, Pro Sangiorgese-Valentino Mazzola 2-2. I locali agguantano il pari sul gong

di Enzo Graziano
Nella settima giornata di campionato di Prima Categoria, girone E, la Pro Sangiorgese, dopo la schiacciante vittoria sul campo dello Sporting Domicella, ospita...

Grande successo per l'inaugurazione del rinnovato campo sportivo di Filetta

Le voci dei bambini che rincorrono un pallone, che facevano brillare gli occhi del compianto don Luigi Zoccola, torneranno ad animare la frazione Filetta di San Cipriano...

Olympic Salerno, dopo l'eliminazione dalla Coppa tocca all'Intercampania. Impegni ostici per le giovanili

Si prospetta l'ennesimo fine settimana molto impegnativo in casa Olympic Salerno. La prima squadra guidata da Enzo De Sio affronterà sul sintetico dello "Squitieri"...

Coppa Campania Promozione, Giffoni Sei Casali-Angri 0-4. Dorici avanti: proteste e rammarico per i grifoni

Si ferma agli ottavi di finale l’avventura in Coppa del Giffoni Sei Casali: al “Giannattasio” l’Angri rimonta lo 0 a 1 dell’andata rifilando il...

Promozione, tra Coppa e recuperi: Calpazio ai Quarti. La Rocchese sorride con il tris di De Sio

La Calpazio trova il pass per i quarti di finale della Coppa Promozione, superando al ‘Pastena’ di Battipaglia la Giffonese. Forte del 2-0 dell’andata, la...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?