Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

La civitas salernitana piange l'onorevole Mario Valiante, il ricordo di Alfonso Andria

26/09/2018

dal quotidiano "La Città"

Non sarà solo una commemorazione nel giorno dell’ultimo saluto al senatore Mario Valiante che potrà bastare a lumeggiare la figura di uomo, di politico, ma soprattutto di cristiano dedicato al bene comune nel corso di decenni di impegno pubblico. Non è sullo spessore del personaggio, sulla sua statura morale ed intellettuale o sulla sua carriera politica (deputato, senatore) che occorrerà soffermarsi. Sarà forse più opportuno andare a cogliere alcuni degli spunti significativi della sua carriera politica nella Dc e nel Paese per interpretare il suo lungo impegno nella società e nella storia del suo tempo.

Mario Valiante sapeva fin da giovane, per lasua fede cristiana, che la politica non era l’unica strada per la salvezza dell’uomo. E seppe così coltivare il sentimento cristiano a servizio degli altri con la «misura umana» della politica vissuta con dedizione. La sua lunga stagione politica, fino agli anniSettanta, si incrociò a quella di Roberto Virtuoso: insieme i due esponentidemocristiani rappresentarono un di intelligenza e di sapienza politica. Entrambierano radicati in una formazione culturale molto solida, Valiante studi giuridici poi sfociatinell’impegno in magistratura, Virtuoso studi umanistici molto raffinati che gli consentivano una più che agevole lettura dei tempi e della realtà. L’impegno politico li portò, al di là del rapporto familiare che li stingeva, ad unairripetibile tandem nella Dc del tempo con Virtuoso che seppe tradurre anche nella organizzazione politica la presenza all’internodella Dc. Non furono mai in gruppi di maggioranza nell’arcipelago delle correnti democristiane: prima con Taviani, i cosiddettidorotei “pontieri” poi con Emilio Colombo, Giovanni Amabile, Paolo Del Mese ed Eugenio Abbro in gruppi minoritari ma significativi della “geografia” interna dc. La lezione di Mario Valiante è anche in questadimensione non invasiva del potere, ma colloquiale e disponibile all’incontro con gli altri. Fu uomo di Stato nella sua qualità di due volte sottosegretario, prima ai trasporti e poi alla sanità, ma soprattutto quando la Dc fece ricorso alla sua sapienza giuridica designandolo alla presidenza della commissione d’inchiesta sul caso Moro, inizio anni Ottanta, e poi tra gli artefici della riforma del codice di procedura penale. In tutte queste circostanze il rigore del giurista, sempre affinato dallo studio, non venne mai offuscato dalla sua capacità di mediazione politica.

Ma resta sullo sfondo del suo impegno politico la visione del valore della cultura nel contesto europeo. Fu lui infatti a fondare il Centro Universitario per i Beni Culturali di Ravello. Un sogno che realizzò per far arrivare dal mondo della cultura la formazione europeista della nuova classe dirigente.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?