Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

“Ci sta a cuore il tuo cuore”: la campagna di prevenzione cardiovascolare da Sant'Anna Farmacie

25/09/2018

Tutti i lunedì di ottobre i test per scoprire eventuali fattori di rischio

 

Anche quest’anno Sant’Anna Farmacie aderisce alla campagna di prevenzione cardiovascolare “Ci sta a cuore il tuo cuore”. Tutti i lunedì di ottobre, presso le sedi di Bellizzi e Baronissi sarà possibile effettuare test approfonditi volti a valutare la presenza di eventuali fattori di rischio. La campagna è organizzata da Apoteca Natura, in collaborazione con la Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie (SIMG), con l’Associazione Medici Diabetologi (AMD) e con il patrocinio della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani (FOFI).

Obiettivi e strumenti di analisi

“Ci sta a cuore il tuo cuore” si pone l’obiettivo di proporre un programma di informazione e di educazione attraverso una strategia integrata che renda consapevoli le persone delle “loro” condizioni di rischio da affrontare con interventi sugli stili di vita e con eventuali terapie. Per individuare la presenza di criticità, i pazienti/clienti potranno sottoporsi al Questionario di Benessere Cardiovascolare che consente:         

·         la misurazione della pressione arteriosa con screening della fibrillazione atriale atta a prevenire l’ictus cerebrale;

·         la misurazione in autodiagnosi della colesterolemia totale con rilascio della carta del rischio, per la prevenzione degli eventi cardiovascolari maggiori;

·         la valutazione della possibilità di sviluppare il diabete mellito di tipo 2 con il test FINDIRISC OMS (test rilasciato dall’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità).

La valutazione di tutti questi parametri, consentirà al farmacista di constatare la presenza o meno di fattori di rischio e di fornire al paziente/cliente un percorso di salute personalizzato. In caso di eventuali criticità, sarà cura del farmacista compilare una relazione che il cliente/paziente sottoporrà all’attenzione del proprio medico curante.

Prenota il tuo esame

È possibile prenotare il proprio esame tramite le pagine Facebook “Farmacia Sant’Anna” e “Farmacia Sant’Anna di Baronissi” oppure telefonando ai numeri 0828/355949 (Bellizzi) e 089/878124 (Baronissi). La prenotazione può essere effettuata anche tramite il sito www.santannafarmacie.it.

 

I principali fattori di rischio

Secondo i dati ISTAT 2012, le malattie cardiovascolari costituiscono la causa di morte principale in Italia. Le malattie ischemiche del cuore (con 37.958 decessi, circa il 12,8%) sono la causa di mortalità più frequente tra i maschi, mentre tra le femmine la causa principale è rappresentata dalle malattie cerebrovascolari (37.304). I fattori di rischio sono molteplici, tutti riconducibili comunque ad uno stile di vita non corretto. I dati raccolti nell'ambito dell’Osservatorio epidemiologico cardiovascolare (Oec), tra il 2008 e il 2012, su persone di età compresa tra i 35 e i 74, evidenziano come il 51% degli uomini presenti una condizione di ipertensione arteriosa (37,2% per le donne). Significativo anche il dato che riguarda l’ipercolesterolemia: 34,3% negli uomini, 36,6% nelle donne. Un trend preoccupante, soprattutto se si tiene conto dell’aumento rispetto all’ultimo rilevamento, riferito al periodo 1998-2002 (20,8% negli uomini, 24,6% nelle donne). Altri fattori di rischio sono rappresentati, tra gli altri, dagli alti valori di colesterolo LDL e HDL, glicemia e condizioni di sovrappeso o obesità. Se a questo aggiungiamo anche la scarsa propensione all’attività fisica e l’abitudine al fumo (anche se, quest’ultima, diminuita negli ultimi anni), si comprende il perché le malattie cardiovascolari rappresentino una minaccia importante per la nostra salute.

Una vita sana per un cuore sano

Il cuore rappresenta il motore del nostro corpo. Come tale, dobbiamo fare in modo di preservarlo e metterlo al riparo da rischi. Per farlo, iniziamo a modificare il nostro stile di vita. Partendo da un’alimentazione sana, regolare ed equilibrata. A questa, abbiniamo una costante attività fisica. Mantenere il proprio corpo in allenamento, rappresenta la prima forma di prevenzione da rischi cardiovascolari. Conduciamo, insomma, una vita sana per mantenere sano il nostro cuore.

 

Prevenzione a 360°: tutti i servizi

 

SEDE DI BELLIZZI

Lunedì
Test prevenzione cardiovascolare, gastrointestinale, disturbi del sonno, menopausa.

Martedì
Piani alimentari         
Test della bioimpedenziometria       
Test delle intolleranze alimentari

Mercoledì
Giornate promozionali

Giovedì
Analisi del capello e del cuoio capelluto      
Trattamenti di bellezza viso e corpo

Venerdì
Analisi del capello e del cuoio capelluto      
Esame della circolazione venosa

 

SEDE DI BARONISSI

Lunedì
Test prevenzione cardiovascolare, gastrointestinale, disturbi del sonno, menopausa.

Martedì e mercoledì
Piani alimentari         
Test della bioimpedenziometria       
Test delle intolleranze alimentari

Giovedì
Analisi del capello e del cuoio capelluto      
Trattamenti di bellezza viso e corpo

Venerdì
Analisi del capello e del cuoio capelluto      
Giornate promozionali

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?