Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

UFFICIALE Jacopo Leone entra nello staff tecnico dell'Under 17 granata da vice di Ferraro

03/08/2018

Come anticipato nel giorno del suo compleanno, il giovane ed ambizioso tecnico salernitano Jacopo Leone entra ufficialmente a far parte dello staff tecnico dell'Under 17 della Salernitana (ricorrenza invece che va a coincidere con l'anniversario di matrimonio). Nello specifico, l'ex trainer di Atletico Per Niente ed Assocalcio Terzo Tempo ricoprirà il ruolo di vice-allenatore, affiancando nella direzione della seconda rappresentativa giovanile nazionale mister Emanuele Ferraro. Uno studioso del calcio a 360° che sin dalle prime apparizioni con la Juniores dell'Atletico Per Niente ha dato dimostrazione di voler costruire un percorso professionale duraturo, imperniato su sacrifici e competenze. Le stesse che, dopo gli ottimi risultati conseguiti in ormai quattro anni con l'Assocalcio, lo hanno portato ad aprire le porte della Salernitana. Tra passato, presente e futuro senza mai dimenticare le origini. E soprattutto tutti coloro che lo hanno accompagnato, accompagnano ed accompagneranno in questo percorso. A tal proposito riportiamo di seguito la lettera di ringraziamento che mr. Leone ha rilasciato al suo ultimo gruppo allenato, i 2002 dell'Assocalcio Terzo Tempo:

"Ho pensato molto se finire la lettera di ringraziamento con un addio o un arrivederci. Mi sono venute in mente, come in un film, tutte le immagini dei miei due anni con voi e devo ammettere che in mente ho ripercorso solo momenti positivi. Sono affiorati in me solo ricordi piacevoli, che hanno mutato il mio stato d’animo. Ci vorrebbe un’enciclopedia per descrivere tutti i momenti belli, tutte le sensazioni e le emozioni che ho vissuto, perché allenare Voi non è solo allenare una squadra, ma è fondersi con un gruppo eccezionale, vivere la vostra quotidianità, prendere le vostre abitudini ed imitare i vostri comportamenti. Il mio compito non è solo stato quello di allenare una squadra, ma anche quello di farvi diventare prima di tutto degli uomini nello sport ma soprattutto nella vita di tutti i giorni, darvi un’identità ben precisa, al di là dei risultati tecnici. Alla fine, credo di essere riuscito nel mio compito. Ora il mio percorso mi porta ad affrontare un’altra sfida. Voglio mettermi in discussione e confrontarmi con una società di serie B e con un allenatore esigente per poter crescere e vedere se riesco a superare difficoltà maggiori. I concetti che ho cercato di insegnarvi, quelli del non mollare mai, quelli di affrontare qualsiasi battaglia come se fosse l’ultima, il rispetto delle regole, quello di sfruttare anche la minima possibilità che gli si viene data. Ecco questo è accaduto a me, mi hanno concesso una possibilità che ho pensato di sfruttare, quindi mi capirete se sono andrò via, sperando che, anche voi, un giorno abbiate la forza di non accontentarvi di un risultato raggiunto, ma di cercare sempre il massimo delle proprie potenzialità, al di là dei risultati che possono essere positivi o negativi. Alla fine, sono arrivato alla conclusione che non è né un addio, né un arrivederci. È solo un momento di crescita, come un ragazzo che si stacca dalla propria famiglia per poter fare un’esperienza in un altro posto, ma avendo sempre, nel cuore e nell’anima, l’identità Assocalcio, che era, e resterà la mia ‘famiglia’. Grazie a tutti … Per sempre il vostro Mister! Mister Jacopo Leone".

Redazione Sport - Salernitana - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, Maddalo torna al Postiglione per ripetere l'impresa dello scorso anno

Dopo il brusco addio estivo, l'esperto estremo difensore giffonese Gianluca Maddalo torna ad indossare la casacca numero 1 del Real Postiglione. Protagonista lo scorso anno...

Prima Categoria, l'Honveed blinda ulteriormente la difesa: dal Salernum arriva Basso

Un nuovo gioellino per completare il mosaico difensivo. L'Honveed Coperchia si regala e mette a disposizione di mister Pessolano un elemento di assoluta caratura, in termini...

Addio al re dei pasticcieri, Salerno piange la scomparsa di Mario Pantaleone

Risveglio amaro per tanti salernitani che hanno appreso la notizia della morte di Mario Pantaleone il re dei pasticcieri del centro storico cittadino. Un infarto avrebbe...

Dilettanti, al via il calciomercato invernale: gli aggiornamenti giorno per giorno dall'Eccellenza al Calcio a 5 LIVE

collaborano Antonio Mandia, Enzo Graziano, Davide Maddaluno, Gennaro Granozio, Giuseppe Vitolo, Vito Vitolo
Lo start ufficiale è fissato al prossimo 1 Dicembre...

Under 18, continua la cavalcata della Salernitana: stesa la Vis Ariano

Prosegue la scalata al titolo regionale dell'Under 18 della Salernitana. I granatini di Giacomo Pisapia piegano con un perentorio tris esterno la Vis Ariano. L'ex tecnico della...

Salerno-Avellino, schianto tra tir: si ribalta mezzo del circo con 7 tigri

Spaventoso scontro tra tre mezzi sulla Salerno-Avellino. Lo schianto ha visto coinvolti un autoarticolato e altri due mezzi pesanti in direzione Sud. Il traffico si è...

Juniores Regionale, il Salernum Baronissi tiene il passo della capolista Faiano: poker alla Giffonese

Nella decima e penultima giornata d'andata del campionato Juniores Regionale (Attività Mista), il Salernum Baronissi rifila un perentorio poker ai pari età della...

Salerno piange l'improvvisa scomparsa di Bartolo Ricciardi

Un dolore forte al petto ed è stramazzato al suolo. E’ morto cosi, preumibilmente per un infarto fulmineo Bartolo Ricciardi, 59 anni di Salerno compiuti appena...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?