Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Eccellenza, un Campione alla Virtus Avellino: il puntero battipagliese sbarca in Irpinia

11/07/2018

E' nato a Battipaglia 31 anni fa. E nel momento della piena maturità calcistica approda alla Virtus Avellino per fare qualcosa di importante in maglia bianconeroverde. Lui è una macchina da gol. Un rapace d'area di rigore. E insieme a D'Andrea possono candidarsi al titolo di migliore coppia della categoria.

Parliamo di Edmondo Campione, conosciuto da chi mastica calcio con il nome di Eddy. Bomber di razza nato alle porte di Salerno messo a disposizione della rosa di mister Rino Criscitiello per scrivere una pagina importante nel prossimo campionato di Eccellenza Campania.

La trattativa si è sbloccata nella notte, grazie alla proficua intermediazione tra Stefano Squitieri e Valentino Viviani, che hanno assistito Campione in questa fase, e il direttore sportivo Lello Mallardo. La firma, invece, è arrivata subito dopo alla presenza dei presidenti Stefano Salvati e Fabio Petrozziello.

Edmondo Campione porterà i colori della Virtus Avellino, lui che nato a Battipaglia proprio nell'ultima stagione di Eccellenza era tornato a vestire la maglia bianconera mettendo a segno 9 reti nella seconda metà del campionato.

«Sono una prima punta a tutti gli effetti, ma sono convinto di poter dare il massimo anche accanto ad un altro attaccante. Ho giocato con D'Andrea e posso dire che ha caratteristiche più fisiche rispetto alle mie. Lascio a lui le sportellate, ma insieme possiamo fare molto bene. Non è mai facile trovare l'intesa ma sono convinto che si possa raggiungere con il lavoro e il sacrificio - spiega Eddy Campione che racconta i motivi che lo hanno portato fino a San Michele di Serino - Mi ha convinto il progetto della Virtus Avellino. La società è molto ambiziosa e ho apprezzato tanto che mi abbiano cercato e voluto fortemente. Adesso tocca a me convincere tutti della bontà di questa scelta».

Eddy Campione è un bomber che è esploso con un po' di ritardo, ma negli ultimi anni, dopo aver vestito le casacche di Giffonese, Calpazio, Baratta Battipaglia in Promozione, mettendo a segno 44 gol, si è affacciato al massimo campionato regionale, lasciando il segno. Prima col Trentinara al suo debutto da "over" in Eccellenza condito con 20 gol, poi con la squadra di casa, la Battipagliese, dove Eddy fa vedere di che pasta è fatto mettendo a segno ben 22 gol in 30 partite nella stagione 2016/2017. Poi una nuova parentesi in Promozione con il Santa Maria Cilento dove colleziona 13 gol prima del ritorno a Battipaglia dove nella seconda parte della scorsa stagione segna 9 gol.

«Sono esploso un po' tardi, ma negli ultimi anni ho fatto molto bene. Adesso voglio bruciare le tappe e fare cose in grande. Ho voglia di far parlare di me anche ad Avellino con i gol - conclude Campione che scaramanticamente non rivela i propri obiettivi personali - Diciamo solo che voglio confermarmi per i gol segnati nelle ultime stagioni, ma soprattutto portare sul gradino più alto possibile la Virtus in modo da soddisfare le aspettative di una società molto ambiziosa».

Redazione Sport - Sport - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, il Velina ipoteca la finale di Coppa Campania. E la proposta di matrimonio di Maiese diventa subito virale

Blitz del Velina che espugna San Giuseppe Vesuviano e mette una seria ipoteca sulla qualificazione alla finalissima della Coppa Campania di Prima Categoria. In terra vesuviana,...

Palermo-Salernitana, annullato il daspo per 45 supporters granata

E’ stato annullato il ‘Daspo di gruppo’ comminato a 45 tifosi della Salernitana il 28 dicembre di due anni fa in occasione della trasferta a Palermo. A...

Seconda Categoria, dimissioni bis per Pecorale: l'ex tecnico dell'Honveed lascia il Real Gaiano

Michele Pecorale ha rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Gaiano. L'ex tecnico dell'Honveed, rimasto a lungo negli spogliatoi dopo il match perso 4 a 0 contro la F3...

Promozione, l'Angri pareggia a Baiano e vola in finale di Coppa con il Marcianise

E' sufficiente il goal al minuto 13 della prima frazione di gioco, realizzato da Vincenzo D'Andrea, per consentire all'Angri di raggiungere la finalissima della prima edizione...

L'ex sindaco di Scafati Aliberti tenta il suicidio: ricoverato a Nocera

Dopo una turbolenta udienza del suo processo l’ex sindaco di Scafati ha assunto nella sua abitazione una dose eccessiva di farmaci dopo aver scritto di Fb di volerla farla...

Scuole a Montecorvino Rovella: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio

COMUNICATO STAMPAÈ ufficiale: nasce un secondo Istituto Comprensivo sul territorio.
A sancirlo la Regione Campania nella delibera che ha aggiornato il piano dell'offerta...

"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte

Presentata al Comune di Salerno la prima sessione dei "Colloqui di Salerno", a cura di di Vincenzo Esposito, Laboratorio di Antropologia "Annabella Rossi" Dispac-Unisa e...

La chiusura del quotidiano "La Città" finisce in Parlamento

Prima i quattro licenziamenti, cui hanno fatto seguito i dieci giorni di sciopero, poi la sospensione delle pubblicazioni. A Salerno continua l'emergenza informazione per il...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?