Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Aiutiamo Donato, prosegue la campagna solidale a sostegno del giovane ex calciatore di Baronissi

14/06/2018

Raccogliere fondi per aiutare la famiglia a sostenere le spese per il delicato intervento in Austria cui dovrà sottoporsi. Continuano a prodigarsi con il cuore gli amici di Donato Lambiasi, il giovane originario di Baronissi con trascorsi calcistici nelle fila del Due Principati e vittima di un gravissimo incidente due anni fa mentre era intento a consegnare pizze da asporto in via Marchiafava, nei pressi del noto esercizio commerciale presso cui lavorava.

Dopo due anni e mezzo l’incubo non è finito. Il politrauma, i gravissimi danni cerebrali, il coma, il ricovero a Montecatone di Imola dove i medici non gli avevano dato possibilità di ripresa, il trasferimento alla Fondazione Don Gnocchi di Sant’Angelo dei Lombardi, proprio qui le possibilità di vita vengono giudicate più alte. In quei ventidue mesi di ripresa, Donato, non ha mollato, ha continuato a combattere, grazie anche all’amore delle persone che lo circondano, come l’ex calciatore della Salernitana, Massimo Coda, che andò a trovarlo per regalargli un sorriso. Ma soprattutto dei familiari, della madre Raffaella Patente che ha lasciato tutto per dedicarsi al figlio fino a seguirlo ad Innsbruck dove potrà operarsi per allungare i tendini delle gambe e dedicarsi totalmente alla convalescenza per poter tornare a camminare. Ma si tratta di un decorso lungo e costoso.

Ed è per questo che gli amici e tutta la comunità irnina si sono mossi in prima persona per poter far sentire tutto il proprio calore. Tra questi gli organizzatori del memorial "Matteo Giordano e Francesco Schiavone", in programma al "Figliolia". "Un Memorial per ricordare la forza e la gioia di questi ragazzi, ma anche della speranza, la stessa che ci servirà per aiutare il nostro amico Donato Lambiasi, giovane 24 enne di Baronissi vittima il 30 gennaio 2016 di un gravissimo incidente stradale mentre consegnava le pizze - spiegano i promotori dell'evento e referenti del Club Salernitana Matteo Giordano - Da quella sera tutto è cambiato, i danni cerebrali sono gravi e per ridargli la speranza è ora ricoverato presso una clinica privata in Austria ad Innsbruck dove dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico e poi utilizzare le attrezzature all’avanguardia del centro. La degenza è costosissima, circa 1000 euro al giorno. Desideriamo quindi invitare tutti Voi a partecipare a questa serata per ricordare Matteo e Franco e a sostenere Donato anche con un piçcolo gesto…ci sarà durante lo svolgimento una raccolta fondi, perché in fondo "QUELLO CHE NOI FACCIAMO È SOLO UNA GOCCIA NELL’ OCEANO MA SE NON LO FACESSIMO L’OCEANO AVREBBE UNA GOCCIA IN MENO". 

Il 22 luglio Donato spegnerà la sua 25esima candelina. L’unico regalo richiesto dagli amici, dalla fidanzata, dai genitori è la solidarietà di chi vorrà prendere parte alla sua guarigione. Per chi volesse dare un contributo economico può utilizzare i seguenti dati bancari:

Banca Generali
IT27N 03075 02200 cc8500750002
BIC: BGENIT2T
Intestatario del conto: Patente Raffaella.

LA PAGINA FACEBOOK

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

L'Italia debutta nelle qualificazioni ad Euro 2020: cosa aspettarci dagli azzurri?

Domani sera l'Italia fa il suo esordio nelle qualificazioni ad Euro 2020 contro la Finlandia, la Nazionale (foto Ansa) é inserita nel gruppo J con Grecia, Armenia,...

60 squadre imbattute in Italia, tra queste due cilentane

L'ultimo weekend andato in archivio e passato agli annali come la "caduta delle due Juve". Se in Serie A la formazione di Massimiliano Allegri ha perso la sua...

Coperchia, grande successo per il convegno "Gli uomini passano, le idee restano"

Si è svolto ieri al centro Polifunzionale "Giovani Più" di Coperchia , frazione del comune di Pellezzano, l'evento "Gli uomini passano, le idee restano". La...

Olympic Salerno, caccia al pronto riscatto contro l'Atletico Faiano. A Casa Olympic il primo Quadrangolare dell'Amicizia

Dopo la battuta d'arresto in casa della capolista Honveed, l'Olympic Salerno torna tra le mura amiche del "Figliolia" per riprendere a macinare punti in ottica play-off. I...

Pronta la terza Piazza del Cuore a Giovi, Santoro: " Salerno cardioprotetta, ricordando Antonio Ciccarelli"

Domani alle 10 e 30 verrà inaugurata la terza Piazza del Cuore, con l' installazione di un nuovo defibrillatore pubblico per il quartiere Giovi, nei pressi dell' ex...

Grande Fratello 16, a Mercato San Severino i casting per la provincia di Salerno

Si terranno domani pomeriggio, a partire dalle 18, i provini per l'edizione numero 16 del padre dei reality show, il Grande Fratello. L'edizione 2019 con al timone Barbara...

Droga, furti ed aggressioni: quattro arresti a Salerno

Quattro arresti, 8 denunce e circa 300 persone identificate. E’ il bilancio dell’intensificazione dei controlli sul territorio disposti dal comando provinciale dei...

TACCUINO Fiocco azzurro in casa Napoli-Ferraioli

E' venuto alla luce in piena notte, nella prima vera notte di Primavera. Diamo il benvenuto a Giansilvio Napoli, primogenito del nostro amico, lettore, intraprendente uomo in...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?