Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Aiutiamo Donato, prosegue la campagna solidale a sostegno del giovane ex calciatore di Baronissi

14/06/2018

Raccogliere fondi per aiutare la famiglia a sostenere le spese per il delicato intervento in Austria cui dovrà sottoporsi. Continuano a prodigarsi con il cuore gli amici di Donato Lambiasi, il giovane originario di Baronissi con trascorsi calcistici nelle fila del Due Principati e vittima di un gravissimo incidente due anni fa mentre era intento a consegnare pizze da asporto in via Marchiafava, nei pressi del noto esercizio commerciale presso cui lavorava.

Dopo due anni e mezzo l’incubo non è finito. Il politrauma, i gravissimi danni cerebrali, il coma, il ricovero a Montecatone di Imola dove i medici non gli avevano dato possibilità di ripresa, il trasferimento alla Fondazione Don Gnocchi di Sant’Angelo dei Lombardi, proprio qui le possibilità di vita vengono giudicate più alte. In quei ventidue mesi di ripresa, Donato, non ha mollato, ha continuato a combattere, grazie anche all’amore delle persone che lo circondano, come l’ex calciatore della Salernitana, Massimo Coda, che andò a trovarlo per regalargli un sorriso. Ma soprattutto dei familiari, della madre Raffaella Patente che ha lasciato tutto per dedicarsi al figlio fino a seguirlo ad Innsbruck dove potrà operarsi per allungare i tendini delle gambe e dedicarsi totalmente alla convalescenza per poter tornare a camminare. Ma si tratta di un decorso lungo e costoso.

Ed è per questo che gli amici e tutta la comunità irnina si sono mossi in prima persona per poter far sentire tutto il proprio calore. Tra questi gli organizzatori del memorial "Matteo Giordano e Francesco Schiavone", in programma al "Figliolia". "Un Memorial per ricordare la forza e la gioia di questi ragazzi, ma anche della speranza, la stessa che ci servirà per aiutare il nostro amico Donato Lambiasi, giovane 24 enne di Baronissi vittima il 30 gennaio 2016 di un gravissimo incidente stradale mentre consegnava le pizze - spiegano i promotori dell'evento e referenti del Club Salernitana Matteo Giordano - Da quella sera tutto è cambiato, i danni cerebrali sono gravi e per ridargli la speranza è ora ricoverato presso una clinica privata in Austria ad Innsbruck dove dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico e poi utilizzare le attrezzature all’avanguardia del centro. La degenza è costosissima, circa 1000 euro al giorno. Desideriamo quindi invitare tutti Voi a partecipare a questa serata per ricordare Matteo e Franco e a sostenere Donato anche con un piçcolo gesto…ci sarà durante lo svolgimento una raccolta fondi, perché in fondo "QUELLO CHE NOI FACCIAMO È SOLO UNA GOCCIA NELL’ OCEANO MA SE NON LO FACESSIMO L’OCEANO AVREBBE UNA GOCCIA IN MENO". 

Il 22 luglio Donato spegnerà la sua 25esima candelina. L’unico regalo richiesto dagli amici, dalla fidanzata, dai genitori è la solidarietà di chi vorrà prendere parte alla sua guarigione. Per chi volesse dare un contributo economico può utilizzare i seguenti dati bancari:

Banca Generali
IT27N 03075 02200 cc8500750002
BIC: BGENIT2T
Intestatario del conto: Patente Raffaella.

LA PAGINA FACEBOOK

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

L'ex Salernitana Primavera Zorresi al Grande Fratello per una sorpresa alla fidanzata

Dopo l'esperienza con la Primavera della Salernitana si era allontanato dai radar calcistici, finendo a giocare in Eccellenza laziale con l'Audace Savoia. Ora conquista la...

Dilettanti, il record di Skann: cinque titoli stagionali con due maglie diverse per il portiere

Tra le tante storie della stagione dilettanstica ormai alle porte c'è da annoverare un record alquanto singolare. Lo scrive l'estremo difensore irnino Gianmarco...

Prima Categoria, il punto sulla post-season: San Valentino in Seconda. Policastro in finale play-off

Una settimana e poi calerà il sipario anche sulla Prima Categoria. Stagione condizionata dal forte ridimensionamento di squadre sopratutto nel salernitano e che nella...

Seconda Categoria, il punto sulla post-season: festeggia anche il Corno d'Oro. Tutte le promosse e retrocesse regionali

Fine dei giochi per la stagione 2018/2019 in Seconda Categoria. Oltre alla Prepezzanese che non ha disputato i play-off per il maxi distacco sulla terza ed alla Polisportiva...

Terza Categoria, il punto sul girone D: Eboli inizia la risalita verso il calcio che conta. Buccino sogna con lo Sporting

Con il trionfo dell'Eboli Calcio di Marco Mastrangelo si è chiusa la regular season del girone D di Terza Categoria. Dopo il mesto fallimento dell'Ebolitana, il sodalizio...

"Mi manca l'aria" il primo inedito della giovane Daniela De Mattia

C’è chi per sognare fa voli pindarici. Chi invece prende una vocazione per mano e l’accompagna passo dopo passo verso il traguardo, senza forzature,...

Terza Categoria, il punto sul girone B: in quattro per seguire il Vietri Raito

Tanta competizione, buon livello tecnico, età media in fortissimo ribasso, vetrine televisive, solidarietà, passione e tanto altro. Il girone B del campionato di...

Eleonora Rimolo vince la ventitreesima edizione del Premio Nazionale di Poesia Achille Marazza

Eleonora Rimolo con il suo libro “La terra originale” (lietocolle-pordenonelegge 2018) ha vinto ilPremio Nazionale di Poesia Achille Marazza, uno dei maggiori premi...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?