Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Rivive il borgo antico, tutto pronto per la XXII edizione nel suggestivo panorama di Sieti

14/06/2018

L’Associazione “Borgo Sieti” è lieta di presentare la XXII edizione di “Rivive il Borgo Antico”, evento tra i più rinomati dell’intera provincia grazie alla valorizzazione del patrimonio culturale, storico e culinario del piccolo e affascinante borgo di Sieti, frazione del Comune di Giffoni Sei Casali incastonata nel cuore della catena dei Monti Picentini, a metà tra la Costiera Amalfitana, la Piana del Sele e Salerno. Tradizione, storia, cultura, arte, religione, tipicità: tutte componenti che saranno possibile scoprire a Sieti, culla dell’identità picentina e miscela di svariate culture che si sono susseguite nel tempo. La volontà di offrire al visitatore una scoperta a 360° di Sieti ha portato l’Associazione a farsi in due per voi, decidendo di offrire un pacchetto turistico ampliato che favorisca così una maggiore fruizione delle bellezze culturali e naturalistiche del nostro territorio, catapultandosi in un universo passato a metà tra Medioevo e Rinascimento, divenendo protagonisti attivi con lo sguardo rivolto al futuro. “Conoscere il passato per capire il futuro” è infatti il principale motto dell’Associazione, pronta ad unire tradizione e progresso, storia e cucina, mirando alla valorizzazione del territorio, delle sue genti e delle sue culture. Per la prima volta l’evento si terrà in due periodi differenti, com’è giusto che sia per un borgo che oggi è unito ma in passato ha avuto uno sviluppo storico a tappe. Noi ripercorreremo quei sviluppi storici che sono naturale conseguenza di tutta una storia nazionale ed europea, ricollegandoci anche con le due feste patronali religiose che si tengono a Sieti nel pieno dell’estate. Si partirà il 29 e 30 giugno con “Albori, il sesto casale”, andando alla riscoperta della zona bassa di Sieti che si sviluppò in epoca rinascimentale. Una due giorni di assoluta novità, di riscoperta dei segreti che l’antica “Albori” nasconde e di preludio alla festa di Maria SS. Delle Grazie che si festeggia il 2 luglio a Sieti Basso. Il secondo appuntamento è quello di “Segeti: borgo medievale”, che si terrà il 3 e il 4 agosto, in quel di Sieti Alto, l’antica “Segeti”. Sempre in due giorni, il turista potrà godersi la frescura del Tiglio secolare e conoscere la storia medievale non solo di Sieti ma anche dell’intera Valle del Picentino, per poi arrivare alla festa patronale del SS. Salvatore il 6 agosto. Particolare risalto avranno anche le antiche leggende legate alle popolazioni picentine con la “Notte dei Carbonari” che si potrarrà fino all'alba. Il tutto accompagnato da ottima cucina locale, da concerti e musica popolare, da mostre di antiquariato e artigianato, da sfilate in costumi d’epoca e sketch teatrali. Un’estate assolutamente da non perdere.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

L'ex Salernitana Primavera Zorresi al Grande Fratello per una sorpresa alla fidanzata

Dopo l'esperienza con la Primavera della Salernitana si era allontanato dai radar calcistici, finendo a giocare in Eccellenza laziale con l'Audace Savoia. Ora conquista la...

Dilettanti, il record di Skann: cinque titoli stagionali con due maglie diverse per il portiere

Tra le tante storie della stagione dilettanstica ormai alle porte c'è da annoverare un record alquanto singolare. Lo scrive l'estremo difensore irnino Gianmarco...

Prima Categoria, il punto sulla post-season: San Valentino in Seconda. Policastro in finale play-off

Una settimana e poi calerà il sipario anche sulla Prima Categoria. Stagione condizionata dal forte ridimensionamento di squadre sopratutto nel salernitano e che nella...

Seconda Categoria, il punto sulla post-season: festeggia anche il Corno d'Oro. Tutte le promosse e retrocesse regionali

Fine dei giochi per la stagione 2018/2019 in Seconda Categoria. Oltre alla Prepezzanese che non ha disputato i play-off per il maxi distacco sulla terza ed alla Polisportiva...

Terza Categoria, il punto sul girone D: Eboli inizia la risalita verso il calcio che conta. Buccino sogna con lo Sporting

Con il trionfo dell'Eboli Calcio di Marco Mastrangelo si è chiusa la regular season del girone D di Terza Categoria. Dopo il mesto fallimento dell'Ebolitana, il sodalizio...

"Mi manca l'aria" il primo inedito della giovane Daniela De Mattia

C’è chi per sognare fa voli pindarici. Chi invece prende una vocazione per mano e l’accompagna passo dopo passo verso il traguardo, senza forzature,...

Terza Categoria, il punto sul girone B: in quattro per seguire il Vietri Raito

Tanta competizione, buon livello tecnico, età media in fortissimo ribasso, vetrine televisive, solidarietà, passione e tanto altro. Il girone B del campionato di...

Eleonora Rimolo vince la ventitreesima edizione del Premio Nazionale di Poesia Achille Marazza

Eleonora Rimolo con il suo libro “La terra originale” (lietocolle-pordenonelegge 2018) ha vinto ilPremio Nazionale di Poesia Achille Marazza, uno dei maggiori premi...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?