Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Finale Rassegna Cameristica SANTA APOLLONIA SALERNO lunedì 11 giugno

11/06/2018

Lunedì 11 giugno,alle ore 20, nella chiesa di Santa Apollonia, serata finale della V edizione del Festival di musica da camera promosso dal dipartimento di Musica d’insieme del Conservatorio “G.Martucci” di Salerno

Gran finale,11 giugno, alle ore 20, la V edizione del Festival di Musica da Camera Sant’Apollonia. Un evento, nato dalla sinergia del Conservatorio di Musica “G.Martucci” di Salerno, promotore di un progetto del Dipartimento di Musica d’Insieme, presieduto da Francesca Taviani, con la Bottega San Lazzaro di Chiara Natella che nella Chiesa di Santa Apolloniaoffre di ospitare la rassegna. Ribalta dedicata ai legni, in un ensemble composto da Franco Ascolese, Giusi Costa, Isabella Gaeta, Patricia Safarova e Alessia Pellegrino alflauto, Francesco Pio Ferrentino, Marta Imparato, Dario Ferrigno e Fausto Cerrone al clarinetto, Vincenzo Di Lieto e Antonio Proto alcorno, Francesco Quarata e Cosimo Cerrone alfagotto, diretto da Antonio Fraioli, che riveleranno tutte le nuages timbriche, in un programma che abbraccia diversi genere ed epoche, spaziante da Johann Nepomuk Went a Charlie Parker. La serata principierà con due dalle 21 danze ungheresi di Johannes Brahms, amate per la creazione dei ricalchi del lessico folclorico. Infatti, i motivi sono tanti, primi fra tutti la freschezza e l’esotismo tutto gitano delle melodie, ascoltate da Brahms attraverso piccoli e improvvisati complessi formati da uno o due violini, contrabbasso e cimbalom. La formazione eseguirà la danza n°3che riprende la canzone nuziale Tolnai Lakadalmas di Rizner, un allegrettoche comincia con un tema quasi pastorale e infantile, per poi sfociare nell’atteso fortissimo dell’insieme e la n°7, uno schizzo a penna capace di mutare i caratteri della sonorità, un vero sviluppo nel segno virtuosistico timbrico e tecnico. Si passerà, quindi, ad un brano di rarissimo ascolto, la Deuxieme Suite di Johann Nepomuk Wendtda Pieces en Harmonie, che rappresenta una rarità assoluta nel mondo delle composizioni per ensemble di fiati, della quale apprezzeremo la fresca inventiva. "Le cose che ascoltate provengono dallo strumento di un uomo, - affermava Charlie Parker- sono esperienze: il bel tempo, la vista di una montagna, un bel respiro d'aria fresca. La musica è questo: la tua esperienza, i tuoi pensieri, la tua saggezza. Se non la vivi, non verrà fuori dal tuo strumento". Ed ecco che l’anima jazz di Antonio Fraioli si espleterà attraverso i suoi allievi in Marmaduke uno dei brani cult di Charlie Parker, torrenziale improvvisatore e caposcuola del be-bop, facendo rivivere le rapide e folgoranti scansioni melodiche e ritmiche e la sua Yardbird Suite, forse la composizione più lirica di Parker, e uno per il quale ha anche scritto un testo ('What Price Love?') Diverse fonti menzionano il fascino di Parker per il compositore classico Igor Stravinsky. Nel suo libro “Charlie Parker His Music and Life” Carl Woideck scrive, "Sebbene Parker tendesse generalmente a scrivere nuove melodie su forme preesistenti," Yardbird Suite "(il titolo è evidentemente un gioco di parole sul pezzo" Firebird Suite "di Igor Stravinsky); è una composizione interamente originale in entrambe le melodie (sezioni A e B) e progressione di accordi ". Omaggio finale nell’anno celebrativo del centocinquantenario della morte di Gioacchino Rossini, con il grazioso “Rondò”strumentale che funge da interludio danzato dal I atto del Guglielmo Tell.

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Promozione, Giffoni Sei Casali-Salernum Baronissi 1-2. Santese e Natella ribaltano i grifoni

Prima di campionato tra le mura amiche indigesta per il Giffoni Sei Casali che soccombe per 2-1 contro il Salernum Baronissi al termine di 90’ di fuoco, sotto un caldo...

Vietri sul Mare, giovanissimo muore dopo aver perso il controllo della moto

Un ragazzo di 16 anni, originario di Vietri sul Mare, è morto a causa di un incidente stradale. Il giovane era in sella ad uno scooter con un amico quando,...

Promozione, Honveed Coperchia-Centro Storico Salerno 1-0. Frasca sorprende i granata

di Enzo Graziano
Nella seconda giornata di Promozione, girone D, l’Honveed Coperchia di mister Pessolano, dopo il pareggio a reti bianche sul campo della Temeraria San...

Promozione, Sarnese-Giffonese 3-1. Pallonetto e doppio Guzzi matano i nerazzurri

Ottimo esordio casalingo per la Sarnese che batte per 3-1 la Giffonese. Poca sofferenza per la squadra di Vitter che costruisce la partita, lasciando spazio alla Giffonese solo...

Ex granata, David Mounard sceglie la Vis Ariano Accadia

La Vis Ariano Accadia dopo Raffaele Imparato cala un altro asso proveniente direttamente da Salerno, questa volta con un pizzico di Francia. Il sodalizio irpino ha...

Calcio femminile, tutto pronto per l'inizio della stagione dell'ASD Futura Salerno

È iniziata finalmente la stagione 2019/2020 per l'Asd Futura Femminile,la prima ed unica scuola calcio di Salerno dedicata soltanto alle ragazze. Le attività sono...

Pallanuoto, nell'intervallo di Salernitana-Benevento la presentazione all' "Arechi" della RN Salerno

Sarà presentata nell'intervallo del monday night di Serie B tra Salernitana e Benevento a tutti i tifosi e sportivi salernitani la rosa della Rari Nantes che dal prossimo...

Primavera, la Salernitana agguanta un buon pari a Crotone

Al campo comunale “Baffa” la Salernitana Primavera impatta contro il Crotone nella prima uscita stagionale. Al 15’ occasione per i granatini con Raiola che...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?