Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Positano, trovato morto il ventenne napoletano scomparso tra sabato e domenica: inquirenti al lavoro

03/04/2018

E' stato trovato il corpo, privo di vita, di Nicola Marra, il giovane napoletano di 21 anni, di cui si erano perse le tracce dopo una serata trascorsa in compagnia di amici in una discoteca di Positano. Dopo ore di ricerche il cadavere è stato rinvenuto in un vallone a poca distanza dal centro abitato. La scomparsa era stata denunciata dai familiari del ragazzo. Da qui l'avvio delle ricerche coordinate dalla Compagnia dei carabinieri di Amalfi, guidata dal capitano Roberto Martina. Intorno alle 13 il rinvenimento del corpo privo di vita. Marra aveva trascorso la serata di sabato al "Music on the Rocks" di Positano. Il giovane, da quanto hanno riferito gli amici in sua compagnia, aveva consumato varie bevande alcoliche.  «Siamo tutti sconvolti perché Nicola era un ragazzo eccezionale. Questa prematura scomparsa ha spezzato il cuore a tutti quanti. Era un ragazzo pieno di vita, pieno di amore. Buonissimo, buonissimo». Così Mario Carnielli, amico, prima ancora che legale di famiglia, descrive all’uscita del campo sportivo di Positano il giovane napoletano rimasto misteriosamente vittima in uno dei valloni tra Montepertuso e Arienzo dopo quella notte, tra sabato e domenica, trascorsa in discoteca. All’avvocato napoletano è toccato il il triste compito del riconoscimento della salma, poco dopo l’atterraggio dell’elicottero dei Vigili del Fuoco che con l’ausilio del gruppo del soccorso alpino e speleologico della regione Campania, avevano proceduto al recupero del corpo di Nicola Marra.  Ma come il ragazzo sia arrivato fin su a quel sentiero, peraltro poco frequentato persino dai positanensi, resta un mistero. A scioglierlo saranno le indagini dei carabinieri della compagnia di Amalfi, coordinati dal capitano Roberto Martina, che immediatamente dopo la denuncia di scomparsa presentata nel giorno di Pasqua dal papà dello sfortunato 20enne, si erano messi immediatamente sulle tracce del giovane ricostruendo, anche con l’ausilio delle immagini di alcuni impianti di videosorveglianza, gli ultimi movimenti del ragazzo. Che compariva in alcuni fotogrammi nei pressi della Sponda, la zona alle porte di Positano da cui si inerpica la lunga strada a gradoni che dà prima a un grappolo di case poi al lungo e impervio sentiero che arriva fin su a Montepertuso. Ed è stato quasi in cima al percorso di montagna che in tarda mattinata è stato avvistato il corpo di Nicola. In uno strapiombo di circa trenta metri a ridosso dell’alveo del torrente che attraversa il vallone. «Lui era venuto a Positano con due ragazze, che sono state contattate, e con un’altra persona – dice poi il legale di famiglia – Però non sappiamo chi sia stata l’ultima persona fisicamente a vederlo. Sappiamo che si è allontanato a una certa ora e non è stato più visto. C’è un buco che verrà poi acclarato dalle telecamere a circuito chiuso della città di Positano che sicuramente potranno ricostruire il percorso». Un buco, dunque, che la famiglia spera venga colmato dalle indagini. Già perché resta un mistero quell’allontanamento dal locale del ragazzo. A quanto pare intorno alle 4.30. E poi l’auto parcheggiata alla Sponda e le chiavi che erano nel giubbotto rimasto nel locale insieme al portafoglio. La salma dello sfortunato ventenne è stata trasferita ieri pomeriggio con un carro funebre presso l’obitorio di Salerno dove si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nelle prossime ore la procura disporrà l’esame autoptico che potrà fornire qualche elemento in più alle indagini dei carabinieri che ora, dopo il rinvenimento del corpo, si concentreranno sulla ricostruzione delle ultime ore di vita del ragazzo anche mediante l’acquisizione delle immagini degli impianti di videosorveglianza.

FONTE: Amalfi Notizie

Redazione Sport - Cronaca , Attualità - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Un Calcio senza Frontiere, l'F6 si aggiudica il torneo riservato ai 2006: tre i titoli individuali

La F6 si aggiudica il torneo "Un calcio senza frontiere" nella categoria 2006. La finale tra la Salernitana e la Scuola calcio f6 di Salvatore Fresi ha visto quest'ultima...

Summer Cup Over 35, la seconda giornata si conclude tra goal e pazze rimonte

di Enzo Graziano
Termina la seconda giornata della Summer Cup Niké over 35. Turno ricco di emozioni che si apre con la vittoria di misura del Manà Baronissi sul...

Ceraso, uomo picchia la moglie e minaccia di lanciare figlio dalla finestra: giovane arbitro e la sua comitiva evitano tragedia

E’ notte inoltrata a Santa Barbara, piccola frazione del comune di Ceraso. La domenica è ormai finita. Sono le prime ore del lunedì. Quattro ragazzi si...

Torneo Internazionale di Cava, alla Salernitana il titolo Under 17. Tutte le altre squadre vincitrici e i premi individuali

La Salernitana trionfa nella categoria Allievi. Successi della Rappresentativa Nazionale Lega Pro tra i Giovanissimi e dell’Olimpia...

Il capaccese Angelo Alessio vola in Scozia: l'ex vice di Conte nuovo allenatore del Kilmarnock

Un italiano in Scozia, per la precisione nella Scottish Premiership. Angelo Alessio è il nuovo allenatore del Kilmarnock, che ha ufficializzato...

Terza Categoria, il punto sui play-off: Sant'Egidio e Sporting Buccino seguono l'Etruria in Seconda

E' arrivato finalmente il triplce fischio anche per la post-season del campionato di Terza Categoria che nelle scorse settimane aveva incoronato Tempalta, Real Santa Cecilia,...

Giovanili, lo storico tecnico del Picentia Davide Pierro insignito del premio Best Grassroots Leader

Vetrina nazionale per lo Sporting Club Picentia, scuola calcio d'elite e fucina negli anni di talenti che hanno fatto strada nel mondo del calcio. Il tecnico nonchè...

Summer Future Cup, al "Settembrino" la prima edizione del torneo per promuovere i talenti del domani

Partirà lunedì 17 Giugno alle ore 17 (al "Settembrino" di Fratte) la prima edizione della Summer Future Cup, manifestazione che segue il solco tracciato dalle...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?