Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Elezioni 2018: quali scenari dopo il voto?

05/03/2018

E' stata, probabilmente, la campagna elettorale più mediatica e a senso unico degli ultimi anni nella storia delle elezioni italiane. Ieri, domenica 4 marzo 2018, gli italiani sono stati chiamati al voto nonostante le lunghe file ai seggi, facendo risultare un'affluenza di circa il 73% ovvero due punti in meno del 2013. La partecipazione al voto era una delle grandi variabili di questa tornata elettorale. Difficile un confronto orario con le precedenti politiche, quelle 2013, perché allora si votò anche il lunedì mattina. Nonostante tutto, però, questi risultati non porteranno ad una maggioranza assoluta (anche grazie alla nuova legge elettorale detta "Rosatellum" che consente e favorisce la formazione di coalizioni tra partiti diversi) per poter governare in autonomia. Passando agli schieramenti singoli, il Movimento 5 Stelle è il primo partito con più del 30% dei consensi; seguono Lega che distacca l'alleato Forza Italia mentre il PD crolla addirittura sotto il 20%. Ma oggi, 5 marzo, quali scenari sono possibili visto che numeri alla mano, non sembra esserci una coalizione, o partito, con la maggioranza assoluta di 316 deputati e 158 senatori? Toccherà al presidente della Repubblica Sergio Mattarella instaurare il dialogo tra forze politiche, missione che richiederà tempo e abilità. Tra giovedi e venerdi i neodeputati e neosenatori potranno avviare una bozza burocratica per la registrazione in Parlamento mentre per venerdi 23 sia Camera che Senato dovranno nominare i rispettivi presidenti. Analizziamo, sommariamente, i possibili scenari:

  • Scenario Lega

Se il Presidente della Repubblica decide di incaricare (orientativamente) il leader della coalizione di destra di formare un governo, scatta il primo problema: in queste elezioni non si è scelto di candidare un unico premier bensì una volta finita la tornata elettorale il partito con più voti attribuiva il proprio nome tra i quattro alleati. Ed è proprio qui che Salvini potrebbe spuntarla visto che proprio la Lega ha preso più voti a destra ma comunque l'intera coalizione non avendo la maggioranza dovrebbe cercare di allargare i consensi, anche tra i suoi alleati, anche se tra i quattro numerose sono le idee diverse (vedi immigrazione, tasse e reddito) divisi tra liberali e sovranisti.

  • Scenario Movimento 5 Stelle

Mattarella sceglie il leader del singolo partito più votato, Luigi Di Maio, ma nonostante i voti comunque non sarebbe in grado di formare una maggioranza. Cercare un'alleanza guardando alla Lega significherebbe ripensare alla lista dei possibili ministri presentata solo qualche settimana fa e rivedere insieme i programmi dei due partiti anche se convergono su alcuni punti.

  • Scenario Lega + M5S

Alleanza verosimile o inverosimile? Nonostante i due partiti risultano i veri vincitori visto che almeno un italiano su due li ha preferiti ad altri partiti. Resterà da capire chi sarà leader primis visto le figure di Salvini e Di Maio sono, singolarmente, molto forti e carismatiche. Entrambi avversari scomodi per tutti gli altri ma anche "contro tutto e tutti" tipo le tematiche euro, immigrazione, reddito e lavoro.

  • Scenario Mattarella

E' lo scenario finale, il più lungo e più laborioso. Si tratta dello scenario della responsabilità e dei valori più elettorali possibili e vicini agli elettori.

Ma bisognerà scegliere, come detto in precedenza, quanto prima visto che tra quasi venti giorni bisognerà far passare ogni dubbio e mettere nero su bianco.

Francesco Di Pasquale - Politica , Attualità , Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Auto a fuoco all'altezza di Pontecagnano, l'intervento della Planning Service evita il peggio

Attimi di panico questa mattina sulla Salerno-Reggio Calabria tra Pontecagnano e Montecorvino Pugliano, altezza Decathlon. Nel tratto di strada solitamente molto trafficato...

Prima Categoria, altro colpo Honveed: per Pessolano c'è Luciano Merola

Prosegue a ritmo serrato la marcia di avvicinamento al prossimo campionato di Prima Categoria dell'Honveed Coperchia. Nel match amichevole disputato sabato contro gli irpini del...

Prima Categoria, una donna salva il calcio a Padula

A Padula il calcio non scomparirà. Dopo le difficoltà societarie delle ultime settimane, il peggio è stato evitato con l’elezione a presidente di...

Seconda Categoria, Longobarda work in progress: fissata amichevole con l'Atletico Faiano

Continua in modo incessante ed intenso la preparazione della Longobarda Salerno al prossimo ed ormai imminente campionato di calcio di seconda categoria. Agli ordini di mister...

Settore Giovanile, l'esperienza di Enzo Di Pasquale al servizio dell'emergente vivaio del San Giorgio 1926

di Enzo Graziano
Come comunicato durante l’estate la ASD San Giorgio 1926 ha affidato la dirigenza del settore giovanile a Enzo Di Pasquale che abbiamo raggiunto in...

Coppa Italia Dilettanti, il punto sull'andata degli Ottavi: pari nell'unico confronto provinciale

Il Faiano riacciuffa negli ultimi minuti il Santa Maria Cilento e spera nella qualificazione ai quarti di finale della Coppa Campania di Eccellenza: risultato positivo per gli...

Dilettanti, al via il calciomercato estivo: gli aggiornamenti giorno per giorno dall'Eccellenza al Calcio a 5 LIVE

collaborano Enzo Graziano, Vito Vitolo, Antonio Mandia, Emiddio Mazza, Davide Maddaluno, Gennaro Granozio, Giuseppe Vitolo
Il via ufficiale è datato, come di consueto, 1...

Oscar, Dogman guida le pellicole italiane alla prossima kermesse hollywoodiana

Il 25 settembre prossimo sarà una data decisiva per la selezione della pellicola italiana da candidare al premio Oscar . La scelta, quest’anno, sarà molto...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?