Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Elezioni 2018: quali scenari dopo il voto?

05/03/2018

E' stata, probabilmente, la campagna elettorale più mediatica e a senso unico degli ultimi anni nella storia delle elezioni italiane. Ieri, domenica 4 marzo 2018, gli italiani sono stati chiamati al voto nonostante le lunghe file ai seggi, facendo risultare un'affluenza di circa il 73% ovvero due punti in meno del 2013. La partecipazione al voto era una delle grandi variabili di questa tornata elettorale. Difficile un confronto orario con le precedenti politiche, quelle 2013, perché allora si votò anche il lunedì mattina. Nonostante tutto, però, questi risultati non porteranno ad una maggioranza assoluta (anche grazie alla nuova legge elettorale detta "Rosatellum" che consente e favorisce la formazione di coalizioni tra partiti diversi) per poter governare in autonomia. Passando agli schieramenti singoli, il Movimento 5 Stelle è il primo partito con più del 30% dei consensi; seguono Lega che distacca l'alleato Forza Italia mentre il PD crolla addirittura sotto il 20%. Ma oggi, 5 marzo, quali scenari sono possibili visto che numeri alla mano, non sembra esserci una coalizione, o partito, con la maggioranza assoluta di 316 deputati e 158 senatori? Toccherà al presidente della Repubblica Sergio Mattarella instaurare il dialogo tra forze politiche, missione che richiederà tempo e abilità. Tra giovedi e venerdi i neodeputati e neosenatori potranno avviare una bozza burocratica per la registrazione in Parlamento mentre per venerdi 23 sia Camera che Senato dovranno nominare i rispettivi presidenti. Analizziamo, sommariamente, i possibili scenari:

  • Scenario Lega

Se il Presidente della Repubblica decide di incaricare (orientativamente) il leader della coalizione di destra di formare un governo, scatta il primo problema: in queste elezioni non si è scelto di candidare un unico premier bensì una volta finita la tornata elettorale il partito con più voti attribuiva il proprio nome tra i quattro alleati. Ed è proprio qui che Salvini potrebbe spuntarla visto che proprio la Lega ha preso più voti a destra ma comunque l'intera coalizione non avendo la maggioranza dovrebbe cercare di allargare i consensi, anche tra i suoi alleati, anche se tra i quattro numerose sono le idee diverse (vedi immigrazione, tasse e reddito) divisi tra liberali e sovranisti.

  • Scenario Movimento 5 Stelle

Mattarella sceglie il leader del singolo partito più votato, Luigi Di Maio, ma nonostante i voti comunque non sarebbe in grado di formare una maggioranza. Cercare un'alleanza guardando alla Lega significherebbe ripensare alla lista dei possibili ministri presentata solo qualche settimana fa e rivedere insieme i programmi dei due partiti anche se convergono su alcuni punti.

  • Scenario Lega + M5S

Alleanza verosimile o inverosimile? Nonostante i due partiti risultano i veri vincitori visto che almeno un italiano su due li ha preferiti ad altri partiti. Resterà da capire chi sarà leader primis visto le figure di Salvini e Di Maio sono, singolarmente, molto forti e carismatiche. Entrambi avversari scomodi per tutti gli altri ma anche "contro tutto e tutti" tipo le tematiche euro, immigrazione, reddito e lavoro.

  • Scenario Mattarella

E' lo scenario finale, il più lungo e più laborioso. Si tratta dello scenario della responsabilità e dei valori più elettorali possibili e vicini agli elettori.

Ma bisognerà scegliere, come detto in precedenza, quanto prima visto che tra quasi venti giorni bisognerà far passare ogni dubbio e mettere nero su bianco.

Francesco Di Pasquale - Politica , Attualità , Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Torneo Alberto Massa, vincono il Benevento ed il ricordo dell'indimenticato zio Alberto

E' il Benevento ad aggiudicarsi l'edizione 2019 del Torneo Alberto Massa. La kermesse, organizzata in memoria del compianto ed indimenticato scout e dirigente sportivo d'altri...

Promozione, il Giffoni Sei Casali mette paura al Santa Maria Cilento in amichevole

Amichevole con prospettive play-off tra Polisportiva Santa Maria e Giffoni Sei Casali.  Buon test alla viglia di Pasqua per i giallorossi di mister Pirozzi contro la...

Seconda Categoria, stagione senza infamia e senza gloria per il Real Filetta Pezzano: "Chiudiamo bene anno transitorio"

A due giornate dal termine della stagione sportiva 2018/2019, il Real Filetta Pezzano di patron Salvatore Spera si ritrova al 7° posto con 35 punti totalizzati. Ben altri...

Juve Stabia in B, fa festa anche il vietrese Schiavi

E' festa grande a Castellamare di Stabia per il ritorno in cadetteria dopo cinque anni della Juve giallonera. La grande rivincita del club di patron Manniello che ha macinato...

Promozione, lo sketch della Calpazio finisce in diretta nazionale su Sky Sport VIDEO

Vetrina nazionale per la Calpazio. La compagine capaccese che ha chiuso la regular season del campionato di Promozione alle spalle della zona play-off si è ritrovata al...

Salerno, precipita dal quarto piano: schianto fatale per 54enne in via Avallone

Sono stati chiamati d’urgenza i sanitari del 118 dopo le 10:00 a Salerno, in via Matteo Avallone in una traversa di via Trento nella zona orientale. Un uomo, 54 anni,...

Montano le polemiche per il mancato evento "Logos", Iannece: "Schiaffo alla passione, Salerno città morta"

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Un vecchio detto che sembra calzare a pennello per i vertici di Palazzo di Città che, ancora una volta,...

Pasquetta, Roy Paci e Pau dei Negrita ospiti al Dum Dum Republic a Paestum

Sarà un Dj Set tutto Rock ‘n Roll, Pura Vida e Love. L’arena sul mare è pronta ad infiammarsi per la festa più esclusiva e travolgente della...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?