Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Al Circolo Canottieri di Salerno la conferenza di Ada Patrizia Fiorillo: "? Leggere l’arte contemporanea. Sfatare luoghi comuni, prec

14/02/2018

Venerdì 16 febbraio alle ore 18,00 presso la sede del Circolo Cannottieri Irno di Salerno, si terrà la conferenza di Ada Patrizia Fiorillo dal titolo "Leggere l’arte contemporanea. Sfatare luoghi comuni, preconcetti, falsi miti". L’iniziativa, promossa dal club Inner Wheel di Salerno in collaborazione con l’Associazione Parco Storico Sichelgaita di Salerno presieduta da Clotilde Baccari Cioffi, si inscrive nel ciclo di manifestazioni del programma annuale che l’Inner Wheel dedica alla cultura. «È un appuntamento - sottolinea la presidente del club salernitano Marisa Fiorillo Della Monica - che sollecita non pochi spunti di curiosità e di riflessioni, allorché l’arte contemporanea è ricorsa a linguaggi nuovi e cifre non sempre di facile decodificazione». Il contributo di Ada Patrizia Fiorillo si soffermerà sulle trasformazioni del linguaggio artistico maturate in seno al Novecento, radicalizzatesi con l’affermarsi della società postmoderna. A far da filo conduttore riflessioni sul sistema produttivo dell’arte e la sua destabilizzazione, determinatesi dall’avvio della Pop Art che, al sorgere degli anni Sessanta, assottiglia la distanza tra arte e società. Da tale momento gli equilibri sui quali si reggeva la prassi dell’arte si sono in qualche modo complicati e la tessitura delle sue trame si è allargata verso quel sistema dell’arte che, composto di tante figure - il gallerista, il critico, il mecenate, il collezionista, il direttore di museo o di case d’asta e il curator - rende altrettanto complessa la sua permeabilità. 

Ada Patrizia Fiorillo è professore associato di Storia dell’Arte Contemporanea e Fenomenologia dell’arte contemporanea presso l’Università degli Studi di Ferrara. Storico e critico d'arte, è iscritta, come pubblicista, dal 1990, all'Ordine della Stampa. Dirige gli Annali-online di Lettere dell’Ateneo per i quali è responsabile della sezione “Arte”. Per l’Università di Ferrara ha curato il convegno di studi "Lo stato dell’arte tra formazione e comunicazione. Volti, scenari, orizzonti della contemporaneità" (Aracne, Roma, 2012). Tra le sue pubblicazioni: "Cava e la sua Abbazia nei 'paesaggi' della cultura europea", (Gaia Editrice, 2011); "Ferrara nei venti della modernità. I primi decenni del XX secolo", (Annali dell’Università di Ferrara, 2012); "L’occhio delle Avanguardie. De Chirico e il mito degli Argonauti", in F. Cappelletti, A. C. Baiardi, W. Curzi, C. Prete (a cura di), "Le Due Muse. Scritti d’arte, letteratura e collezionismo in onore di Ranieri Varese", (Il Lavoro Editoriale, Ancona, 2012); "Hiroyuki Masuyama. Cava de’ Tirreni 1792-2012", (Pièce Unique, Parigi, 2013); "La Scultura dopo il Duemila. Idolatria ed iconoclastia", (Gutenberg, Fisciano, 2015); "De Pisis, segni e colori sulla superficie della realtà", in L. Bonazzi, P. Roncarati (a cura di), "Strappati dalla terra e ridonati al sole. Le ceramiche graffite e le pagine di erbario del giovane Filippo de Pisis", (FerraraArte, Ferrara, 2016); "Arte contemporanea a Ferrara. Dalle neoavanguardie agli esiti del postmoderno", (Mimesis, Milano, 2017); "Il corpo della forma. Aspetti della scultura del XX secolo", (Liguori, Napoli - in corso di stampa).

Stefano Pignataro - Rassegna - - Vai alla Home

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Torneo Alberto Massa, vincono il Benevento ed il ricordo dell'indimenticato zio Alberto

E' il Benevento ad aggiudicarsi l'edizione 2019 del Torneo Alberto Massa. La kermesse, organizzata in memoria del compianto ed indimenticato scout e dirigente sportivo d'altri...

Promozione, il Giffoni Sei Casali mette paura al Santa Maria Cilento in amichevole

Amichevole con prospettive play-off tra Polisportiva Santa Maria e Giffoni Sei Casali.  Buon test alla viglia di Pasqua per i giallorossi di mister Pirozzi contro la...

Seconda Categoria, stagione senza infamia e senza gloria per il Real Filetta Pezzano: "Chiudiamo bene anno transitorio"

A due giornate dal termine della stagione sportiva 2018/2019, il Real Filetta Pezzano di patron Salvatore Spera si ritrova al 7° posto con 35 punti totalizzati. Ben altri...

Juve Stabia in B, fa festa anche il vietrese Schiavi

E' festa grande a Castellamare di Stabia per il ritorno in cadetteria dopo cinque anni della Juve giallonera. La grande rivincita del club di patron Manniello che ha macinato...

Promozione, lo sketch della Calpazio finisce in diretta nazionale su Sky Sport VIDEO

Vetrina nazionale per la Calpazio. La compagine capaccese che ha chiuso la regular season del campionato di Promozione alle spalle della zona play-off si è ritrovata al...

Salerno, precipita dal quarto piano: schianto fatale per 54enne in via Avallone

Sono stati chiamati d’urgenza i sanitari del 118 dopo le 10:00 a Salerno, in via Matteo Avallone in una traversa di via Trento nella zona orientale. Un uomo, 54 anni,...

Montano le polemiche per il mancato evento "Logos", Iannece: "Schiaffo alla passione, Salerno città morta"

Sbagliare è umano, perseverare è diabolico. Un vecchio detto che sembra calzare a pennello per i vertici di Palazzo di Città che, ancora una volta,...

Pasquetta, Roy Paci e Pau dei Negrita ospiti al Dum Dum Republic a Paestum

Sarà un Dj Set tutto Rock ‘n Roll, Pura Vida e Love. L’arena sul mare è pronta ad infiammarsi per la festa più esclusiva e travolgente della...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?