Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Salernitana Femminile Calcio a 5: Roberta Diodato è il colpo da novanta. La campionessa salernitana torna a casa

02/08/2017

E’ Roberta Diodato la ciliegina sulla torta del calciomercato estivo della Salernitana Femminile: la calcettista salernitana, dopo l’avvincente stagione con la maglia dello Sporting Locri in Serie A Elite, conclusasi con il raggiungimento delle finali Scudetto, ritorna in granata sulle ali dell’entusiasmo, determinata ad essere una delle protagoniste assolute del prossimo Campionato Nazionale di Serie A2.

La società si dichiara particolarmente orgogliosa dell’esito della trattativa, e di aver riportato a Salerno uno dei migliori prospetti del futsal campano, nonché una delle giovani che più si sono messe in evidenza nello scorso Campionato d’Elite.

La sua dedizione al lavoro quotidiano e la voglia di continuare a migliorarsi durante gli allenamenti, anche a campionato concluso, le hanno permesso di non subire per nulla il salto in Elite,  dimostrando di fin da subito all’altezza di avversari di un certo calibro: la rete del momentaneo pareggio contro i Campioni d’Italia uscenti del Montesilvano all’esordio, ed il gol vittoria della giornata successiva contro l’Arcadia Bisceglie, hanno portato allo Sporting Locri sei punti fondamentali che alla fine dei conti sono risultati decisivi per il raggiungimento della Final Eight e dei playoff Scudetto.

Roberta Diodato, che ha rinunciato a numerose proposte provenienti dalla Serie A, ha espresso tutta la sua felicità per il ritorno alla Salernitana, motivando così la sua scelta:

 “Salerno è la mia città e la Salernitana Femminile la mia seconda famiglia. Ho rifiutato delle interessanti proposte proveniente dalla Serie A e dopo lunghe riflessioni ho preso la decisione che attualmente mi sembrava essere la più appropriata per me. Scendere di categoria sarà uno stimolo in più per me data la voglia e la passione che ho; sentirsi responsabili di un progetto a lungo termine e caricarsi del peso di innumerevoli aspettative che questo progetto presuppone, mi rende più carica e determinata nell’affrontare questo nuovo campionato. Vestirò di nuovo la maglia granata perché quest’anno, al di là delle mie ambizioni calcistiche, mi sono posta un obiettivo importante di vita cioè finire gli studi e conseguire la laurea, perciò quale progetto migliore avrei potuto scegliere se non quello che mi hanno esposto il Ds De Santis e il Presidente Pizzicara? Una scelta di testa e di cuore, valutata nei minimi dettagli che mi permette di stare a casa, di stare bene e soprattutto dimostrare il mio reale valore. La società è migliorata tanto, ha deciso di puntare su uno staff composto da persone molto qualificate, per provare ad ottenere risultati importanti, e di puntare molto sulle mie qualità: io ho tanta voglia di ricambiare la stima che stanno riponendo su di me. Non mi sento più la ragazzina che deve solo crescere, ora voglio affermarmi e prendermi tante soddisfazioni; mi aspetto di trovare persone in squadra che come me suderanno la maglia e lotteranno per ogni centimetro di campo; questa per me è l’ennesima sfida, forse quella più avvincente ed impegnativa, metterò a disposizione del mister e delle mie compagne un po’ di esperienza ma soprattutto la voglia, la passione ed il sacrificio che da sempre mi contraddistinguono”.

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Prima Categoria, Intercampania-Honveed Coperchia 0-4. Peluso e Salzano asfaltano i sarrasti

di Enzo Graziano
Nella ventiquattresima giornata di campionato di Prima Categoria, girone D, l’Intercampania dopo la sconfitta casalinga contro il San Valentino ospita la...

Prima Categoria, Olympic Salerno-Atletico Faiano 10-0. I biancorossi eguagliano il risultato interno più rotondo della storia

Torna prepotentemente al successo l'Olympic Salerno, eguagliando il record di vittoria più rotonda in casa risalente all'Aprile del 2015 quando i biancorossi allora...

Seconda Categoria, Longobarda-Pol. Baronissi 1-1. Iannone come Rogerio Ceni: il portiere segna e salva gli irnini

Pareggio agrodolce ma sostanzialmente giusto per Longobarda Salerno e Baronissi nel revival della Semifinale di Coppa che ha portato gli irnini in finale. La compagine di casa,...

Seconda Categoria, Real Gaiano tra presente e futuro

Grande attenzione alla gara odierna tra ASD Real Gaiano e Guido Cuore di Rocca. Sarà presente in tribuna l'imprenditore Luigi Giannatiempo, ex presidente di Savoia e...

Pallanuoto, RN Salerno sul velluto. La Tgroup Arechi acciuffa il pari sulla sirena TABELLINI

Si dividono la posta in palio RN Arechi e Studio Senese Cesport per un derby comunque vibrante. Rimpianti da entrambe le parte. Gli ospiti con Parrella conducono 4-2...

Promozione, Giffoni Sei Casali-Giffonese 2-0. Doppio Picariello regala derby e terzo posto ai grifoni

Va al Giffoni Sei Casali il derby di ritorno grazie al 2-0 rifilato alla Giffonese nel finale di gara, una vittoria che permette ai giallorossi di patron Cardillo di rimanere in...

Promozione, Centro Storico Salerno-Us Poseidon 2-0. Spetrini e Paciello trafiggono i capaccesi

Successo all'inglese per il Centro Storico Salerno nel penultimo match casalingo della stagione. Al "Volpe" i padroni di casa piegano l'Us Poseidon, ora con un piede e mezzo in...

Promozione, Centro Storico Salerno-Us Poseidon 2-0. Rivedi il match integralmente VIDEO

Di seguito sarà possibile rivedere primo e secondo tempo della sfida tra Centro Storico e Poseidon, valida per la terzultima giornata del girone D del campionato di...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?