Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

Carenza d'organico e condizioni di lavoro inadeguate, sit in della polizia penitenziaria

19/04/2017

Un sit in di protesta per denunciare le pessime condizioni di lavoro all'interno della casa circondariale di Salerno. E' quello che si terrà nella mattinata di domani, indetto dalle organizzazioni sindacali di categoria che tutelano gli agenti di polizia penitenziaria.

Diverse sono le segnalazioni in ordine a diversi problemi, primo fra tutti quello relativo alla carenza di personale presso il carcere di Salerno: allo stato, sostengono i sindacati, mancherebbero circa 65 unità. Una situazione che imporrebbe anche una rivisitazione dell'intera pianta organica, anche alla luce dell'apertura di tre nuovi quadri detentivi nella struttura di Fuorni, i cui ambienti sono stati definiti dai sindacati "fatiscenti e insalubri, e con arredo rovinato e danneggiato".

Le condizioni di lavoro - segnalano ancora le parti sociali - sono "pregiudizievoli ed estenuanti" perché gli agenti sono costretti a lavorare in "condizioni precarie, al di sotto dei livelli minimi di sicurezza, a fronte di un costante aumento della popolazione detenuta. Immane disagio lavorativo che intensifica i carichi di lavoro in cui incorrono i poliziotti penitenziari nel quotidiano".

"Inosservanza dei diritti soggettivi del personale di polizia penitenziaria - segnalano ancora Osapp, Uil Papp, Uspp, Cgil fp e Cnpp - costretto a lavorare senza le garanzie previste dalla legge, con la privazione di giorni congedo ed il mancato pagamento del lavoro straordinario. Mancanza di un piano ferie Pasquale e relativa programmazione dei turni di servizio mensili. Turni che vengono modificati costantemente senza preavviso al personale".

Problemi derivano anche dall'inattuato turn-over dei poliziotti penitenziari in quiescenza registratosi negli ultimi anni, con trend in aumento in considerazione degli incombenti pensionamenti di altro personale che defalcherà ulteriormente la già esigua aliquota di poliziotti in organico al penitenziario salernitano.

Infine, i sindacati sottolineano la totale "assenza di risorse economiche, disapplicazione degli istituti giuridici alternativi alla privazione della libertà personale in carcere, insufficienti attività pedagogiche per il reinserimento sociale della popolazione detenuta, componentistica penitenziaria imprescindibile affinché si possa realizzare un funzionale e sicuro esercizio dell’azione amministrativa".

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Il pagellone di Salernitana-Bari: prova magistrale di Tuia, male Rosina e Minala

La Salernitana non riesce a conquistare l'intera posta in palio e fallisce l'appuntamento con i tre punti. Nella sfida dell'Arechi i ragazzi di Bollini hanno letteralmente...

Minala: "Volevamo i tre punti"

“Oggi volevamo assolutamente portare a casa i tre punti. C’è tanto rammarico, anche perché nel secondo tempo non siamo riusciti a esprimerci a causa...

J. Silva: "Sono sceso in campo con grande entusiasmo"

“Sono sceso in campo con grande entusiasmo perché oggi c’era una cornice di pubblico eccezionale. Dispiace non essere riusciti a vincere, anche se ci abbiamo...

Al Ruggi s'inagura l'Acquario nel reparto di Radioterapia

Giovedì 4 maggio, alle ore 12.00, sarà inaugurato l’ “Acquario” realizzato nel bunker del reparto di Radioterapia Pediatrica presso...

Gianfranco Valiante nel mirino del comitato "Salute e Vita": "Sulle Fonderie è come Ponzio Pilato"

"Ignora l'inquinamento prodotto dalle Fonderie". Il presidente Lorenzo Forte e il vicepresidente Antonio di Giacomo del comitato Salute e Vita puntano il dito contro il sindaco...

Serie B. I finali in attesa degli ultimi posticipi

Nell'anticipo vittoria del Vicenza sul Novara. Oggi tutte le altre, s'inizia con il lunchmatch Salernitana-Bari alle 12:30.
Lunedì 24 aprile
ORE 20:30 Vicenza-Novara...

Muore a soli 38 anni Antonello Apolito, sindaco di Perito

E' morto a soli 38 anni, a causa di un tumore alla lingua, il sindaco di Perito Antonello Apolito. Da anni, il giovane primo cittadino combatteva contro il cancro, malattia che,...

Lotito: "Risposta del pubblico importante"

La conferenza stampa post Salernitana-Bari si cihude con le dichiarazioni di Lotito intervenuto ai microfoni dei cronisti.
Oggi risposta importante del pubblico presidente....
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?