Vuoi rimanere sempre aggiornato su Salerno e provincia? basta un click!

Notizie di Salerno In Web
L'informazione libera e indipendente di Salerno e provincia

login

“Parto Anonimo, profili giuridici ed aspetti sociali”: sabato 22 Convegno organizzato da Cittadinanzattiva Eboli

19/04/2017

Il Diritto alla Conoscenza delle Origini Biologiche degli adottati e la garanzia del Parto anonimo delle madri sono un vulnus del nostro Ordinamento Giuridico, che vergognosamente si protrae ancora oggi: ma la recente sentenza della Cassazione Civile, SS.UU., (25/01/2017 n° 1946) stravolge questo orientamento consolidato, infatti essa palesemente afferma senza tema di smentite che nell’attesa della legge ad hoc, il diritto del figlio di conoscere le proprie origini vada comunque garantito.

Ed è su questa  falsariga di alto valore giuridico e morale che sabato 22 aprile ore 17.00 in Eboli presso il M.O.A. (Museum of Operation Avalanche) la sezione di Eboli dell’Associazione CittadinanzAttiva, sotto l’egida patrocinante del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Salerno e dell’Osservatorio Nazionale sul Diritto di Famiglia, organizza un Convegno sabato prossimo alle ore 17.00 al MOA di Eboli al complesso monumentale di Sant’Antonio nel cuore antico di Eboli dal tema: “Parto Anonimo, profili giuridici ed aspetti sociali.”

L’incontro analizzerà alcuni quesiti giuridici irrisolti, ma che rivestono questioni etiche lancinanti per una categoria di cittadini ancora oggi discriminati sotto alcuni profili quali: I figli adottivi non riconosciuti alla nascita hanno il diritto di conoscere la propria madre biologica? Ed inoltre hanno il diritto di ricomporre la propria identità familiare  e sanitaria? Questi dunque i temi cardine del Convegno, con riflessioni normative e testimonianze dirette.

La “Punizione dei cento anni”: così viene icasticamente definita la legge che priva i figli adottivi non riconosciuti alla nascita a conoscere le proprie origini biologiche, diritto umano fondate, garantito parossisticamente solo al compimento dei 100 anni. Un diritto quindi che rimane palesemente negato! In Parlamento è ferma una proposta di modifica all’art. 28 della legge n.184/1983 che consentirebbe a 400mila figli adottivi di ricomporre la propria identità, allineando la legislazione italiana a quella europea.

La Corte Europea ha condannato l’Italia per violazione della Convenzione Europea dei diritti dell’uomo e la stessa Corte Costituzionale già nel 2013  aveva dichiarato l’incostituzionalità dell’art. 28 della 184 che garantisce ancora l’anonimato materno. Il vuoto normativo è al momento colmato dalla giurisprudenza della Suprema Corte di Cassazione che è intervenuta a Sezione Unite scardinando l’irreversibilità dell’anonimato nel bilanciamento dei diritti sia della madre naturale che del figlio, nella salvaguardia del parto anonimo.

Per tale motivo, CittadinanzAttiva sezione di Eboli insieme al Comitato Nazionale Diritto OriginiBiologiche vogliono mantenere viva l’ attenzione dell’Opinione Pubblica e della Stampa su questo tema che è innanzitutto una questione etica ed un atto di civiltà!

Programma del Convegno MOA di Eboli ore 17 sabato 22 aprile:

 

Saluti:

Luigi Nobile – M.O.A. ( Museum of Operation Avalanche)
Dott. Antonio Gaudioso – Segretario Generale CittadinanzAttiva Onlus

Introduce e Modera
Avv. Paola De Vita – Coordinatrice CittadinanzAttiva Eboli

Interverranno
Dott.ssa Anna Arecchia – Presidente Comitato Diritto Origini Biologiche
Testimonianza di vita e aspetti sociali.

Dott. Bruno de Filippis – Presidente Sez. Civile Corte di Appello Salerno
I recenti sviluppi giurisprudenziali. Le Sentenze della Corte di Cassazione
On. le Luisa Bossa – prima firmataria modifica art 28 legge 183/1984
Il Diritto alle Origini nella prospettiva Legislativa

Dott. Pasquale Andria – Presidente Tribunale dei Minori di Salerno
Modalità di Interpello e prassi. L’esperienza del Tribunale dei Minori di Salerno

Dott.ssa  Emilia Rosati – Comitato Diritto origini Biologiche

Conclusioni
Avv. Laura Liberto – Coordinatrice nazionale Giustizia per i Diritti CittadinanzAttiva
Consenso informato. Conclusioni

Reading a cura di EducARTEatrando 

Eboli,  18 aprile 2017

Rimani aggiornato:

Se vuoi essere tempestivamente aggiornato su quello che succede a Salerno e provincia, la pagina facebook di Salerno in Web pubblica minuto per minuto notizie fresche sulla tua home.

Altri articoli recenti

Assemblea nazionale Meic di Assisi, Bottiglieri, Pacileo e Pignararo Delegati Diocesani

Si svolgeraà nei prossimi giorni, presso la Domus Pacis di Assisi, la XIII Assemblea nazionale del M.e.i.c che avrà il compito di eleggere il Consiglio ed il...

Prima Categoria, Virtus Picentini-Atletico Faiano 9-11. Punteggio record nella giornata degli addii

Gol a grappoli e tanto divertimento al “Giannattasio” di Prepezzano dove i padroni di casa della Virtus Picentini si congedano dal campionato al termine di una sfida...

Prima Categoria, Audax Salerno-Sporting Pontecagnano 3-3. Pari e patta nell'epilogo stagionale

di Enzo Graziano
Nella trentesima ed ultima giornata di campionato di Prima Categoria, girone F, l'Audax Salerno ospita lo Sporting Pontecagnano, reduce dalla sconfitta interna...

Tocca il suolo ad alta velocità: paracadutista ricoverato in prognosi riservata al Ruggi

Frattura di bacino ed arti inferiori: è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Ruggi di Salerno un paracadutista di 38 anni precipitato ad alta velocità...

"Lo sbilancio del Comune di Salerno" secondo La Nostra Libertà

Nel corso di un incontro con la stampa nella sede dell’associazione La Nostra Libertà di Salerno sita in via Lucio Petrone 69, si è svolta una...

Voza tenta la riconferma: "Grande lavoro per Capaccio Paestum ma possiamo fare ancora meglio"

E’ pronto a tornare a sedere sullo scranno più alto di palazzo di Città. Italo Voza, sindaco uscente di Capaccio Paestum, si ripresenterà alla...

2016/2017 in granata: Gennaio

L'anno nuovo riprende dopo qualche giorno di riposo, il 22 gennaio i granata hanno l'opportunità di giocare la seconda partita consecutiva all'Arechi. Contro lo Spezia un...

La Salernitana tornerà a Roccaporena

La Salernitana torna a Roccaporena, quinta volta in dieci anni. Manca solo l'ufficialità ma pare che gli incaricati Avallone e De Rose abbiano raggiunto un'intesa...
Contatti - Privacy Policy
Realizzazione grafica e tecnica a cura di Vincenzo Vigilante

Informativa per la privacy del visitatore:

Questo sito e gli strumenti terzi da esso utilizzati si avvalgono di cookie sia tecnici che di profilazione, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'apposita policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Ho capito, non mostrare più questo banner.

Perchè vedo questo banner?